La nostra prova con il nuovo Huawei Mate 8

Prestazioni ed autonomia da top di gamma lo rendono uno degli smartphone più affidabili in commercio.

1

Abbiamo provato per un paio di settimane il nuovissimo smartphone Huawei Mate 8. Inutile dire che ci ha più che convinto in termini di prestazioni e design, e siamo sicuri che anche il più convinto iphone-maniaco ci farebbe un pensierino.

Il Mate 8 è un device DUAL SIM Dual Active, supportato da ben 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile. Il sistema operativo è l’ Android Marshmallow 6.0 con interfaccia proprietaria EMUI, il processore, un Kirin 950 octacore, potente e veloce, risponde alla grande anche con uso contemporaneo di più applicazioni. Brillanti anche i colori dello schermo Full HDda ben 6 pollici, con possibilità di variare la temperatura e quindi brillantezza dello schermo, pratica la gestione display e screenshot con gesture tramite nocca . Dimensioni generose quindi, che non ne pregiudicano però l’ergonomia.

unnamed

2

Sul retro dell’elegante scocca in metallo unibody abbiamo il sensore per le impronte digitali, utilissimo per bloccare/sbloccare il nostro smartphone, anche se forse sarebbe stato più comodo sul davanti. La fotocamera posteriore è da 16 megapixel, con ottica stabilizzata, mentre quella anteriore è di ben 8 megapixel, per selfie definiti. Discreta la qualità delle immagini e dei video, anche se non si può registrare in 4K. La durata della batteria (da 4000mAh) è sicuramente un punto forte di questo smartphone, che riesce a resistere all’uso intenso anche per una giornata intera, ben oltre se si utilizza la modalità in risparmio energetico.

3

Huawei-Mate-8-hands-on-home-screen

Qualcuno potrebbe definirlo “phablet”, in ogni caso il Mate 8 è uno smartphone davvero completo, con pochi punti deboli, e caratteristiche vincenti quali l’autonomia e le ottime prestazioni (e noi aggiungiamo anche il design pulito e robusto).

Caratteristiche tecniche

SISTEMA: Android 6.0 + EMUI 4.0
PROCESSORE: Kirin 950 octa core (4 x A72+4 x A53) 64-bit 16nm FinFET+
MEMORIA: Interna: 32GB / RAM: 3GB
DISPLAY: 6,0 pollici / IPS-NEO / Risoluzione: 1920 x 1080 pixel / 368 ppi
FOTOCAMERA: 16 MP/ 8 MP / Registrazione video: 1920 x 1080, 60 fps
RETI: 4G: FDD-LTE/TDD-LTE Cat.6 / 3G: WCDMA/TD-SCDMA MHz
WIRELESS: Bluetooth: 4.2 e BLE / Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac /NFC
CONNESSIONI: Jack Audio da 3.5mm / micro USB
GPS: GPS/AGPS/Glonass/BeiDou
SENSORI: bussola digitale, sensore di impronte digitali, giroscopio, sensore hall, sensore luminoso, sensore di prossimità
BATTERIA: 4000 mAh
PESO: 185 grammi
DIMENSIONI: 157,1 x 80,6 x 7,9 mm

One thought on “La nostra prova con il nuovo Huawei Mate 8”

  1. Se tutto risponde a quanto ampiamente descritto ,siamo difronte a un telefonino piacevolissimo per stile e caratteristiche.Considerando anche che universalmente i Huawei sono oggi apprezzatissimi per la loro tecnologia …ci faccio un pensierino !!!

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Polar Ignite 2 per ripartire

Il nuovo fitness watch con tante funzioni personalizzabili dedicate allo sport e al benessere

Candylab Toys

Giocattoli per chiunque ami le automobili, che siano bambini, genitori o zii

DJI Pocket 2

La videocamera 4K stabilizzata… a portata di mano

Ultimi Articoli

DESIGN

Riccio Caprese

Arte, design, e un pizzico di Capri

DESIGN

Il design scandinavo di UMAGE

Si ispirano alla natura, alle sue linee organiche, e all’armonia che si trova nei paesaggi nordici

DESIGN

Arredamento casa. I trend del 2021

Alcune idee per dare un tocco originale agli ambienti

Top