I maglioni di Tobias Gutmann

L’artista Tobias Gutmann, di base a Zurigo, ha presentato 3 maglioni molto particolari: ispirati dalle sue ricerche su camouflage e mimica umana, i tre pezzi in edizione limitata si caratterizzano […]

L’artista Tobias Gutmann, di base a Zurigo, ha presentato 3 maglioni molto particolari: ispirati dalle sue ricerche su camouflage e mimica umana, i tre pezzi in edizione limitata si caratterizzano per tre pattern che richiamano aspetti essenziali della vita per l’artista.

tobias1
tobias2
tobias3

Il cibo come interazione sociale, il mondo animale e l’ambiente urbano sono i tre temi rappresentati dai disegni molto semplici del ramen, lungo e arzigogolato, visto come metafora della vita come zigzag; la coccinella, il disegno di partenza scaturito nella mente di Tobias quando un esemplare è volato nel suo studio ad Agosto; e poi le montagne russe e le luci di Gröna Lund, il parco di divertimenti più antico di Stoccolma, dove l’artista ha passato degli anni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tutti i maglioni sono capi unici, unisex, realizzati tenendo a cuore la sostenibilità del processo. Per questo, il loro futuro è nelle vostre mani: solo quando la campagna Kickstarter avrà raggiunto almeno 20 ordini per pezzo, i maglioni verranno realizzati in Germania, in un’azienda che ha una grande tradizione nel lavoro a maglia con la tecnica jacquard a 3 colori.

bafefe07466bfb3085790d12fde3b53e_original

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

Potrebbero Interessarti

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Ultimi Articoli

FASHION

Lässig, casual e sostenibile

Stile e praticità nelle borse/zaini per le mamme

FASHION

Il Christmas pack di AW LAB

…e arriva anche la Canzone di Natale interpretata da Jasley

FASHION

Bottega Burro Studio

Un nuovo pop-up a Milano

Top