Le novità di Wästberg

Il brand svedese rispolvera gli effetti di luce del passato con la serie Holocene e 2 nuove lampade a sospensione, presentate alla recente Stockholm Furniture & Light Fair

Wästberg, azienda svedese produttrice di lampade (per la casa e per il contract) dopo quasi un decennio di attività e successi lancia una nuova linea, Holecene, di sorgenti luminose che non richiedono elettricità. Un tributo al fuoco, e all’uomo, sviluppato in collaborazione con Ilse Crawford, David Chipperfield e Jasper Morrison, tutti nomi importanti nel panorama del design mondiale.

Holocene_No1_Ilse Crawford_03_jpg

Presentata solo qualche settimana fa alla Stockholm Furniture & Light Fair, la collezione comprende un portacandela e due lampade ad olio.

Holocene_No2-DCA+Wastberg_Simon Menges_A4_02

Holocene_No3_Jasper Morrison_02_landscape

Nella stessa occasione è stata presentata Alma, lampada a sospensione con una delicata luce diffusa e dal profilo ondulato e sinuoso, realizzata in collaborazione con gli architetti svedesi Tham & Videgård, che è possibile anche montare a muro, per un risultato di sicuro effetto.

E Bokeh, una lampada in versione sia sospensione che da terra, sviluppata in collaborazione con il designer norvegese Daniel Rybakken, composta da una parte in alluminio e una campana in vetro ghiacciato che distorce e ammorbidisce la luce emanata a seconda della distanza dalla fonte luminosa, proprio come l’effetto di sfocatura che porta lo stesso nome.

w171 alma 08 lowres

w172-bokeh-Rybakken-Pendant

Potrebbero Interessarti

Le proposte per Natale di Armando Poggi

La selezione dello storico negozio di Firenze

I giocattoli in legno di Min Min Copenhagen

Il design minimalista dei blocchi esalta la creatività dei più piccoli

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

Ultimi Articoli

FASHION

Lässig, casual e sostenibile

Stile e praticità nelle borse/zaini per le mamme

FASHION

Il Christmas pack di AW LAB

…e arriva anche la Canzone di Natale interpretata da Jasley

FASHION

Bottega Burro Studio

Un nuovo pop-up a Milano

Top