LASVIT presenta Monsters

Una nuova collezione sviluppata tra gli altri da designer del calibro di Alessandro Mendini, Daniel Libeskind, Fabio Novembre e Maarten Baas.

Lasvit presenta Monsters una nuova collezione sviluppata tra gli altri da designer del calibro di Alessandro Mendini, i Fratelli Campana, Daniel Libeskind, Fabio Novembre, Maarten Baas, Maurizio Galante, Nendo, Rene Roubicek e Maxim Velčovský.

Ogni cultura e ogni individuo percepisce in modo diverso il concetto di “mostro”. Ci possono spaventare ma anche aprirci la mente. Ci ricordano i nostri limiti e le nostre paure più intime. Oggi siamo circondati da molti eventi negativi, comportamenti strani e situazioni spiacevoli che qualcuno definirebbe mostruosi. Cosa si considera un mostro è diventata realtà nelle opere d’arte presentate in questa collezione da Lasvit.

I designer esprimono il loro punto di vista sul significato di mostro, passando per un’ampia gamma di ispirazioni, a cominciare da diavoli, fantasmi e cose spaventose, animali, creature soprannaturali, oggetti strani per arrivare a paure personali, fobie, comportamenti inaccettabili e persino alcuni esseri umani.

Per presentare personaggi di questo genere non c’è posto migliore del palcoscenico di un teatro, dove Monster Cabaret arriva con il suo spettacolo ricco di sorprese e di domande. Con l’aiuto dei ballerini del Prague Burlesque, essi raccontano le loro storie sotto la “supervisione” di un “totem”, l’installazione The Independant di Maxim Velčovský, il “master monster”che si erge dal pavimento pieno di schermi che possano riflettere e proiettare tutte le realtà mostruose.

Il cabaret è sempre stato il luogo di incontro di scrittori, artisti, poeti e musicisti. È stato un crocevia delle idee più disparate, della filosofia, della gioia e della satira. Il suo pubblico è stato così descritto dallo storico Paul Bourget: “un fantastico misto di scrittori e pittori, di giornalisti e studenti, di impiegati e benestanti, e anche modelle, prostitute e autentiche gran dame in cerca di esperienze esotiche.” Era il nascondiglio che permetteva nuove invenzioni, il rifugio dalle convenzioni e dal materialismo della vita quotidiana, un luogo sicuro e democratico per il libero pensiero. E l’idea alla base di Monsters è strettamente legata a tutto questo. Perché i mostri ci fanno vedere i nostri limiti, i nostri riflessi, o le terribili capacità degli esseri umani: dobbiamo conoscerli, entrare in contatto con loro, non nasconderci da loro ma imparare, tramite loro, a sapere chi siamo.

LASVIT Monsters
Dal 17 al 22 aprile
Teatro Gerolamo, Piazza Beccaria 8, Milano

Potrebbero Interessarti

Lo studio di design thailandese Mepitree svela il suo nuovo progetto

La residenza accentua il contrasto tra gli elementi maschili e femminili

I giocattoli intelligenti di Djeco

L’azienda francese punta su creatività, audacia e passione

I tappeti da gioco Evibell

Pieghevoli e con stampa su 2 lati: perfetti per la sicurezza dei più piccoli

Ultimi Articoli

KIDS

Moulin Roty, 50 anni di creatività

L’azienda francese crea giocattoli “come una volta” per i bambini di oggi!

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

FASHION

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

Top