SPARKS, un festival “spaziale” in Puglia

Il festival pugliese compie 5 anni e si appresta a celebrare la creatività in tutte le sue forme dal 20 al 22 luglio a Putignano, a pochi chilometri da Bari.

Anche quest’anno SPARKS promette di portare creatività, musica e arti visive nelle suggestive Grotte di Putignano, allestite con le sculture di cartapesta del maestro Franco Giotta per celebrare il tema di questa edizione: lo spazio, Saturno e i Saturnalia, le feste romane in cui l’ordine sociale veniva sovvertito.

Fulcro del programma, che si snoda fra laboratori e concerti, sarà la parte musicale, con un focus molto interessante sull’etichetta londinese Erased Tapes, una delle più importanti e attive nei suoni più all’avanguardia. L’etichetta sarà rappresentata da quattro artisti che in qualche modo ne rappresentano il DNA: Rival Consoles, Lubomyr Melnyk, Hatis Noit e Douglas Dare, con sonorità che viaggiano dall’elettronica pura alla musica da camera.

La star è rappresentata da Lubomyr Melnyk, pianista ucraino, venuto alla ribalta vicino ai 70 anni.

Il programma musicale non si esaurisce qui: domenica 22, in chiusura, è previsto il dj set di Romare col suo suono fra house e techno, ma soprattutto ispirato all’Africa, mentre nelle altre giornate si esibiranno anche Andrea Laszlo de Simone, uno dei nomi più freschi e interessanti del panorama italiano, e il dj Nick Williams, crate-digger dell’etichetta Phonica Records.

Non ci sarà solo musica, ma anche installazioni, come quelle di Chiodo Fisso con una giraffa oversize in ferro, le illuminazioni LED di Faniuolo Illuminazioni e il progetto fotografico realizzato per l’occasione da Dino Frittoli.

Tutto questo succederà nel parco all’esterno delle grotte, ma le profonde cavità terrestri, a 30 metri sotto il livello del suolo, saranno protagoniste con due spettacoli teatrali: “La Terra degli Ultimi” di Claudia Mangini, Gabriele Colferai e Filippo Panigazzi e “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Dino Parrotta.

Nei pomeriggi di sabato 21 e domenica 22 ci sarà spazio anche per laboratori dedicati ai bambini su riciclo, cartapesta, arti circensi, musica e speleologia.

Il programma completo è nell’evento Facebook di SPARKS Festival.

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

DESIGN

Le borse modulari Packbags

Possono essere facilmente assemblate o smontate seguendo lo stile del consumatore

CYCLING

Le biciclette Banwood

Design contemporaneo con un tocco di fascino retrò, influenzato dal design scandinavo

Top