Rihanna & LVMH pronti al lancio di Fenty Maison

Un binomio fortissimo si affaccia nel mondo della moda

Il mondo della moda si arricchisce di un nuovo marchio. Da pochi giorni è stata infatti resa ufficiale la partnership tra la cantante barbadiana Rihanna e il noto colosso del lusso LVMH, che insieme hanno dato vita a Fenty Maison, la nuova firma di prêt-à-porter (principalmente scarpe e accessori) lanciata lo scorso 29 maggio.

Con la sua nuova posizione di C.E.O. del marchio, Rihanna registra due piccoli record, diventando la prima donna di colore a gestire un brand di moda del gruppo LVMH e fondando da zero un nuovo marchio per l’azienda dopo un lungo periodo di stop.

Bisogna infatti tornare indietro al 1987 e ricercare le prime notizie su Christian Lacroix, per ritrovare un marchio lanciato “dal nulla” dal monolite del lusso francese. La potenza di LVMH si è infatti incrementata soprattutto negli ultimi anni grazie alle acquisizione, o forse sarebbe meglio dire alle inglobazioni, di altre griffe della moda e del lusso (l’ultima in ordine di tempo è stata quella della catena alberghiera di lusso Belmond, acquistata per 3,2 miliardi di dollari lo scorso Aprile).

Photo by Liam Mendes / CC BY-SA 2.0

Un nuovo importante colpo per il gruppo francese e l’ennesima scommessa da diversi milioni di dollari per la famiglia Arnault. Un’altra puntata al rialzo per Bernard (storico numero uno del colosso del lusso) e per suo figlio Antoine, delfino del gruppo e vero artefice della “joint venture” con la cantante barbadiana, di Antoine del resto è risaputa la sua passione per i casinò più prestigiosi del mondo, da Las Vegas a Montecarlo, dove è riuscito a mettere in luce sul tavolo verde – ambiente sempre alle prese con alti e bassi nella moda – il suo marchio inconfondibile di stile ed eleganza, tanto da essere conosciuto come il dandy del poker.

Grande entusiasmo ai vertici di LVHM per la new entry e per la costruzione da zero di questa nuova avventura.

Lo stesso Bernard Arnault, sul New York Times si è detto al settimo cielo per il nuovo progetto e non ha mancato di profondere sentiti elogi per la nuova C.E.O. di Fenty Maison: “Tutti conoscono Rihanna come una cantante meravigliosa, ma attraverso la nostra partnership con Fenty Beauty ho scoperto un vero imprenditore, un vero C.E.O. e un leader deciso. Ha trovato naturalmente il suo posto all’interno di LVMH. Per sostenere Rihanna e avviare la maison Fenty, abbiamo creato un team di talento e multiculturale supportato dalle risorse del gruppo. Sono orgoglioso del fatto che LVMH sia alla guida di questa impresa e spero che abbia un grande successo”.

Photo by Kia C. / CC BY-SA 2.0

Una mossa di marketing decisamente azzeccata e positiva sotto diversi aspetti per il gruppo francese, considerando che oltre alla probabile riuscita del marchio (la fama della star della musica è ancora al top), i vertici dell’azienda riusciranno finalmente a smarcarsi da alcune scottanti accuse di razzismo subite in passato, grazie alla natura multiculturale e politically correct del nuovo progetto.

Alla vigilia del lancio di Fenty Maison anche la stessa Rihanna si è abbandonata al giubilo, alimentando con messaggi di gioia e gratificazione i suoi canali Social: “Progettare una linea come questa con LVMH è davvero qualcosa di incredibilmente speciale per noi. Il signor [Bernard] Arnault mi ha dato l’opportunità unica di sviluppare una casa di moda nel settore del lusso, senza limiti artistici. Non potrei immaginare un partner migliore sia in termini di creatività che di business, e sono pronta a far vedere al mondo cosa abbiamo costruito insieme”, il tweet con il quale la cantante ha ufficialmente condiviso con il grande pubblico l’imminente uscita della nuova collezione.

Mentre i fan chiedono a gran voce un nuovo pezzo da Rihanna, la cantante non ha nessuna intenzione di tornare in sala di registrazione almeno per le prossime settimane, dove sarà impegnata h24 a promuovere la sua nuova griffe di moda che per essere in sintonia con i tempi, non sarà vincolata al calendario tradizionale della moda. Le differenti “release” saranno così composte da pezzi in edizione limitata, distribuiti su Internet e nei temporary store fisici. Una strategia già adottata in passato dalla versione “fashion” di Rihanna che non è una novizia del settore e che già nel passato aveva fatto “brevi incursioni” nel mondo della moda, come ad esempio quella del 2016 con Savage x Fenty, la lingerie della cantante sviluppata da Kendo.

Potrebbero Interessarti

adidas Originals by Ji Won Choi

adidas Originals e Ji Won Choi rinnovano la loro collaborazione, lanciando una nuova collezione dalle geometrie bianconere.

NIKE AIR MAX 270 REACT: L’ESCLUSIVA COLLABORAZIONE CON TOILETPAPER

Un’esclusiva attivazione nella città di Milano per le nuove e coloratissime sneakers Nike

FREITAG F-ABRIC APRON

Siete pronti a sporcarvi?

Ultimi Articoli

EVENTS

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

EVENTS

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

DESIGN

24Bottles®

Le bottiglie in acciaio inossidabile… per dimenticare la plastica

Top