Alcuni consigli per arredare al meglio i tuoi spazi esterni

Ci vuole davvero poco per rendere l’ambiente perfetto per godersi l’aria aperta

Con la stagione primaverile arriva l’urgenza di pulire la casa, riporre i vestiti invernali e avventurarsi fuori più di due volte al giorno quando il cane ha bisogno del suo esercizio. Il posto migliore per iniziare la vostra migrazione all’aperto, ora che la neve si è sciolta, è il vostro portico o patio posteriore.

Con caffè e giornali al mattino, birre e giochi durante il giorno, grigliate di quartiere tra le lucciole nelle serate sempre più calde, avere un patio è come avere una stanza in più in casa, ma meglio perché quella stanza è fuori!

Ma con la trepidante attesa di godervi il vostro spazio all’aperto, potreste anche sentire un atteggiamento un po’ lacunoso nei confronti del vostro attuale arredamento del patio.

Quel set economico di sedie da giardino è stato grande per le prime due stagioni, ma la vostra famiglia e gruppi di amici hanno molto probabilmente superato o superati, e non sono abbastanza per un’altra estate.

Forse state pensando di avere più intrattenimenti all’aperto, incontri, attività all’aperto e mescolanze sociali a casa vostra, e volete uno spazio che possa accogliere gli ospiti e ancora guardare insieme. Il tuo tavolo da pranzo all’aperto è in buone condizioni ma le tue sedie hanno visto giorni migliori? Puoi tenere il tavolo e prendere nuove sedie? O magari un salotto per giardino Maisons du Monde? Va bene se non si abbinano? Oppure, volete aggiungere un altro pezzo di mobili da esterno al salotto che avete già, ma non è la stessa finitura? I decoratori incoraggiano sempre a mescolare e abbinare i mobili per creare un ambiente più personale. Ci sono modi semplici per gestire questo: puoi unificare attraverso il colore o bilanciando i pezzi all’interno dello spazio. Puoi inoltre provare a rendere coerente l’ambiente con la finitura dei mobili. Se vedete un buon affare su mobili per esterni, pensate oltre il colore corrente; potrebbe non adattarsi alla finitura dei vostri attuali pezzi all’aperto, ma tutto può cambiare con una bomboletta di vernice spray.

Anche se non si vuole necessariamente solo gettare qualsiasi cosa nel mix, è possibile creare un patio esterno unico e invitante con una vasta gamma di colori, forme e materiali. Non c’è una regola che dice che devi scegliere un solo stile di design – tradizionale o contemporaneo – ma dovreste cercare di abbinare pezzi simili se hai diversi stili diversi nel tuo spazio esterno.

Cosa significa questo? Parte dell’impiego di diversi stili di design è l’arte di sapere quali materiali possono essere raggruppati insieme. Il trucco è quello di utilizzare una “regola 80/20” quando si fa questo, il che significa che l’80% dello spazio rappresenterà il vostro stile principale e il resto un altro stile. Se avete mobili da esterno contemporanei per il vostro salotto, potete anche passare a uno stile più tradizionale per uno spazio da pranzo. Questo ha tutto a che fare con il modo in cui si dispone il vostro spazio esterno.

Anche quando disponete i vostri mobili per il patio, è meglio creare raggruppamenti distinti di mobili piuttosto che averne uno grande spaiato. Potete realizzare questo con le giuste transizioni. Una transizione può essere qualcosa come un tappeto di zona, una mezza parete, un camino esterno o un insieme di verde che crea una separazione tra gli spazi. Le due aree non saranno necessariamente fuori dalla vista l’una dell’altra, ma invece avranno le loro aree e stili distinti.

Potrebbero Interessarti

La nuova lezione di GoDaddy School of Digital 2021

L’ottava lezione è incentrata sul tema “E-commerce e Retail”

Ristrutturazione appartamento: 5 consigli pratici per un arredamento di qualità

Alcune dritte per evitare spese inutili ed ottenere il risultato desiderato

Ultimi Articoli

DESIGN

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

DESIGN

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Top