Ristrutturazione appartamento: 5 consigli pratici per un arredamento di qualità

Alcune dritte per evitare spese inutili ed ottenere il risultato desiderato

Quando arriva il momento della ristrutturazione dell’appartamento, bisogna mettere da parte fretta e approssimazione per evitare di ottenere un risultato poco o per nulla soddisfacente. In fondo si tratta di un investimento importante, che ha lo scopo di migliorare le condizioni abitative o di aumentare il valore di un immobile: perché allora rischiare di perdere tempo e denaro? 

Seguendo alcuni semplici consigli è possibile ristrutturare e arredare casa con stile, senza trascurare quei dettagli che la impreziosiscono in termini di funzionalità, comfort ed estetica: ecco come fare.

1. Scegliere uno schema di colori ben definito

I colori sono importanti per donare alla casa un’atmosfera autentica e personale. In genere è consigliabile scegliere da tre a cinque colori per gli interni e le pareti, ma se si è indecisi o insicuri meglio adottare una sola tonalità che si adatti ad ogni ambiente dell’abitazione. 

Per non sbagliare, conviene affidarsi a interior designer esperti in grado di proporre soluzioni in linea con i propri gusti. La soluzione ideale è commissionare il progetto di ristrutturazione appartamento a un network competente come Io Ristrutturo Arredo, dove i professionisti tengono conto dell’arredamento sin dalla fase iniziale della progettazione per coniugare funzionalità e stile, sempre rispettando le richieste dei clienti.

2. Curare l’illuminazione

Le fonti di illuminazione, sia naturale che artificiale, devono risaltare i colori della casa o ricreare atmosfere rilassanti. Gli ambienti poco illuminati o illuminati male trasmettono una sensazione di oppressione e risultano quindi poco accoglienti. Gli esperti suggeriscono di utilizzare lampade a LED per la loro efficienza in termini di costi e consumi, ma soprattutto perché la qualità dei loro colori è di livello superiore rispetto a quelle alogene.

3. Arredare con le piante

Il verde aggiunge freschezza e un pizzico di vivacità alla casa: le piante rappresentano una soluzione di rinnovamento rapido e richiedono un sforzo economico davvero irrisorio. Quelle sempreverdi come la dracena, il potos o la kenzia perdono poche foglie e sono facili da curare; in alternativa ci sono le piante grasse che si adattano a ogni ambiente e che non richiedono cure particolari, come il cactus, la sansevieria e l’echeveria. Nel progetto di ristrutturazione dell’appartamento, quindi, vale la pena considerare anche degli spazi per le piante che oltre a decorare casa svolgono un ruolo importantissimo nel rilasciare ossigeno e depurare l’ambiente.

Books on green blanket and plant on wooden table in floral bedroom with leaves posters and brown carpet

4. Amplificare la percezione dello spazio

Se si desidera far apparire una stanza più grande di quanto sia in realtà è possibile ricorrere all’illusione verticale. Questo metodo consiste nell’utilizzare carta da parati decorata con fantasie sviluppate in verticale, librerie alte fino al soffitto e tende per finestre che sfiorano pavimento. Questi accorgimenti, insieme a un’illuminazione adeguata e alla giusta combinazione di colori delle pareti e degli arredi, consente di amplificare la percezione dello spazio rendendo gli ambienti più ospitali.

5. Preferire la qualità al risparmio

Quando si decide di procedere con la ristrutturazione dell’appartamento, non bisogna cedere alla tentazione di seguire unicamente la logica del risparmio, anche nell’arredamento. Attraverso i preventivi è possibile valutare le competenze e la serietà di una ditta di ristrutturazione: spesso quelli più economici nascondono costi extra che saltano fuori solo a lavori avviati.

Un preventivo low cost può essere giustificato anche all’utilizzo di materiali scadenti che dopo poco tempo si rovinano, rendendo necessari ulteriori interventi di manutenzione o ristrutturazione. La soluzione più conveniente, a questo punto, è valutare diversi preventivi e infine scegliere quello più adatto in base al budget a disposizione e alla tipologia di interventi da effettuare, dando il giusto peso anche alla competenza, alla professionalità e agli anni di esperienza delle imprese contattate.

A chi rivolgersi per una comoda ristrutturazione chiavi in mano

La ristrutturazione di un appartamento comporta numerose fasi, dalla parte burocratica iniziale al coordinamento di tutte le maestranze coinvolte. Per fortuna esistono servizi di ristrutturazione chiavi in mano come Io Ristrutturo e Arredo, che permettono di vivere l’esperienza di “fare casa” senza stress, grazie a un unico referente che gestisce ogni fase dell’iter, sgravando il cliente da ogni incombenza.

I fornitori di Io Ristrutturo e Arredo utilizzano solo materiali di qualità e certificati made in Italy: nella materioteca presente negli showroom dei punti vendita del network è possibile vedere e toccare con mano elementi in legno, ceramica, gres e tessuto, per scegliere in modo più consapevole, testando anche differenti abbinamenti in compagnia di un esperto designer, il tutto a titolo gratuito e senza impegno. 

Con il servizio all inclusive di Io Ristrutturo e Arredo la ristrutturazione dell’appartamento è più facile e sicura: l’esperienza del cliente è sempre al centro, dall’ascolto delle esigenze fino alla consegna delle chiavi del suo nuovo appartamento rinnovato e arredato.

Potrebbero Interessarti

I gonfiabili di Petites Pommes

Per chi non subisce il fascino di accessori logati ed enormi fenicotteri, un prodotto sobrio e senza tempo

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Ultimi Articoli

KIDS

Hejlenki, l’abbigliamento “neutral” e di qualità

Colori neutri, linee morbide, ed un occhio alla sostenibilità

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

Top