Kleman, un’eredità di oltre 75 anni

Kleman fa della scarpa professionale un vero e proprio patrimonio dell’uomo che lavora. Un patrimonio ispirato al design vintage e all’autenticità.

Con una storia che risale alla Seconda Guerra Mondiale, la Cléon Manufacture de Chaussures è un’azienda familiare con sede a La Romagne, a 54 km a est dalla città di Nantes ed è la casa del marchio di scarpe unisex in ascesa, Kleman.

Quest’anno, Kleman ha aperto le porte del suo primo negozio in Rue Du Temple a Parigi, nel popolare quartiere Le Marais, segnando il prossimo capitolo della sua ascesa come opzione di calzature alla moda.

Nato dall’azienda Cléon nel 1988 e con i suoi anni formativi solidamente nel settore industriale, collaborando con i lavoratori delle ferrovie, i militari francesi e i dipendenti delle poste, tra gli altri, Kleman è stato riconosciuto negli ultimi anni come un’opzione ammirata nel settore abbigliamento da lavoro/moda.

La sua identità è basata sulla qualità e robustezza delle scarpe, in particolare la suola in gomma antiscivolo e ammortizzante e l’estetica essenziale e minimalista della tomaia. Kleman ha fatto la transizione iniziale dal mercato aziendale al mercato consumer circa 13 anni fa, con il mercato giapponese che è stato il primo ad ordinare le scarpe per i consumatori attenti alla moda.

Riconosciuto ampiamente per il design Padror, Kleman oggi offre una vasta gamma di modelli tra cui Frodan, Major e Oxal, oltre alle nuove scarpe Accore e Marechal e al modello Alpin. Negli ultimi anni, il marchio ha introdotto anche sandali per la stagione estiva, con il modello Ballast che sta guadagnando popolarità.

“Fin dagli anni ’80, fornivamo l’industria, dai poliziotti ai pompieri, e lo facciamo ancora oggi”, afferma Alexandre Cleon, responsabile delle vendite di Kleman e nipote del fondatore René. “Il passaggio al settore lifestyle è stato merito del nostro partner giapponese, che ha trovato un paio in un negozio vintage parigino e se ne è innamorato. Lo ha poi importato in Giappone come scarpa da indossare nella vita di tutti i giorni.”

Guidato dalla visione dei partner giapponesi che avevano una sensibilità e una visione del marchio, il team di Kleman è giunto alla conclusione che poteva operare sia nel settore lifestyle che in quello dell’abbigliamento da lavoro, quindi ha iniziato a sviluppare e ad aggiungere differenti tipi di pelli e modelli.

“Come calzolai, capiamo perché Kleman è amato. Questo si basa nella sua robustezza e durabilità”, aggiunge Alex. “Questo ci aiuta anche quando cerchiamo nuovi materiali per evolvere le scarpe, perché sappiamo dove cercare e cosa cercare. Volevamo nuovi modelli e nuove pelli senza deviare dai nostri valori fondamentali.”

Con un approccio ecologico che utilizza catene di approvvigionamento brevi e solo pelli europee responsabili, Kleman costruisce tutte le sue scarpe a La Romagne, in loco. Tuttavia, alcuni elementi, come la suola in gomma, vengono realizzati da specialisti esterni. Mathieu Cleon, direttore creativo della collezione premium e fratello maggiore di Alex, aggiunge: “Oggi, la suola è principalmente prodotta in Portogallo e molte persone non sanno che per ogni misura (dalla 35 alla 46 europea) è necessario uno stampo separato, il che può costare tra 2500 e 3000 euro ciascuno, quindi è necessario un grande investimento per ottenere il risultato desiderato.”

Oggi, Kleman ha una strategia di vendita che prevede non solo il flagship store, ma anche la vendita in negozi indipendenti e grandi magazzini in città di tutto il mondo, rivolgendosi a un mercato più giovane ispirato all’abbigliamento da lavoro, che trova nelle scarpe il perfetto complemento al loro stile utilitario. “Il piano era quello di vendere il prodotto nei negozi di abbigliamento che sono generalmente più cool e sanno come presentare il prodotto”, aggiunge Alex. “Questa è un’iniziativa globale, con i nostri principali mercati che sono il Giappone, la Francia, il Regno Unito e il Canada.”

Con la garanzia che la suola è così resistente all’usura quotidiana da sembrare quasi indistruttibile, Kleman si inserisce saldamente nel mercato del “compra meglio, compra meno”, ma con un prezzo che i consumatori percepiscono come molto conveniente. “Il rapporto qualità-prezzo è fondamentale per noi”, afferma Alex, “ma il prezzo rende il nostro prodotto ancora più attraente. Mentre alcuni si aspettano di spendere circa 350 sterline per scarpe ben fatte, noi ci posizioniamo tra 150 e 250 sterline, a seconda del modello.”

Alex conclude: “Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per adattarci e rimanere rilevanti nel mondo della moda, attraverso colori, nuove pelli e ovviamente nuovi modelli, ma dobbiamo rimanere autentici e fedeli ai nostri valori fondamentali.” Kleman è un marchio che ha radici profonde nella tradizione e nell’artigianato, ma con uno sguardo rivolto al futuro della moda e dell’industria delle calzature. Con i suoi prodotti di alta qualità e una storia che si intreccia con momenti storici significativi, Kleman è destinato a rimanere una scelta popolare tra i consumatori alla moda e gli amanti del lavoro artigianale per molti anni a venire. Trovate tutta la collezione sul sito ufficiale.

 

Potrebbero Interessarti

I migliori brand di calzature per bambini

Una panoramica per scegliere al meglio…

Les Deux Pre-Spring ‘24 – Memory Lane Revisited

Un Viaggio nella Memoria tra Tradizione e Modernità

Ultimi Articoli

DESIGN

I palloni da basket artistici di Comrade Berlin

Quando lo spirito del gioco si mixa con l’eleganza dell’espressione artistica

DESIGN

La Fabbrica delle Storie

L’innovativo raccontastorie senza schermi che stimola la creatività e l’immaginazione dei bambini

ARCHITECTURE

Carta da parati degli anni 70: dal vintage alla modernità

Scopri la magia del brand Carta da parati degli anni 70, nato per caso ma diventato un’icona di stile retrò rivisitato.

Top