Il più bel lavoro del mondo 2011

Cos'è un impresa sociale? Wikipedia riferisce che: "l'impresa sociale comprende tutte quelle imprese private, comprese le cooperative, in cui l'attività economica d'impresa principale è stabile e ha per oggetto la produzione e lo scambio di beni e servizi di utilità sociale e di interesse generale". E cosa si intende per Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR)? Lo stesso risponde con: "l'integrazione di preoccupazioni di natura etica all'interno della visione strategica d'impresa: è una manifestazione della volontà delle grandi, piccole e medie imprese di gestire efficacemente le problematiche d'impatto sociale ed etico al loro interno e nelle zone di attività". Ecco, ma quale concretezza viene data oggi a tali definizioni?

Cos’è un impresa sociale? Wikipedia riferisce che: “l’impresa sociale comprende tutte quelle imprese private, comprese le cooperative, in cui l’attività economica d’impresa principale è stabile e ha per oggetto la produzione e lo scambio di beni e servizi di utilità sociale e di interesse generale”. E cosa si intende per Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR)? Lo stesso risponde con: “l’integrazione di preoccupazioni di natura etica all’interno della visione strategica d’impresa: è una manifestazione della volontà delle grandi, piccole e medie imprese di gestire efficacemente le problematiche d’impatto sociale ed etico al loro interno e nelle zone di attività”. Ecco, ma quale concretezza viene data oggi a tali definizioni?

Il 15 novembre tre giovani ricercatori hanno vinto il concorso “Il più bel lavoro del mondo“indetto da Make a Change, associazione no profit dedicata alla promozione dell’imprenditoria sociale. Il progetto vincitore è Eye Assist, un dispositivo che consente a pazienti affetti da gravi disturbi motori di comunicare con le persone che li circondano e interagire con l’ambiente circostante attraverso un softwere che permette di leggere il movimento oculare e distribuito a costi sensibilmente inferiori rispetto agli altri dispositivi attualmente commercializzati. A premiare i vincitori una giuria d’eccezione, tra cui imprenditori e manager, presieduta da Andrea Rosso, fondatore del marchio Diesel e fondatore della Only The Brave Foundation, animata dalla missione di contribuire alla mobilità dei giovani e allo sviluppo sociale.

Certamente emozionante il confronto tra i sogni e la loro pragmatica realizzazione. Perchè anche questi sogni hanno bisogno di una progettualità per innescare un impatto sociale di lunga durata.

POTREBBERO INTERESSARTI
One Response