Joshua Davis

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi […]

Joshua Davis

JoshuaDavis.jpg

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi lavori hanno attirato l’attenzione non solo dell’industria della moda e della musica, ma anche di musei come la Tate Modern Gallery.

Potrebbero Interessarti

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Ultimi Articoli

DESIGN

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

DESIGN

Le borse modulari Packbags

Possono essere facilmente assemblate o smontate seguendo lo stile del consumatore

CYCLING

Le biciclette Banwood

Design contemporaneo con un tocco di fascino retrò, influenzato dal design scandinavo

Top