Hic Sunt Leones

Per la prima edizione di “This Is My Store”, otto eventi di musica, fotografia ed arte, ideati ed organizzati da Snob Production per Carhartt in altrettanti importanti store in giro […]

Per la prima edizione di “This Is My Store”, otto eventi di musica, fotografia ed arte, ideati ed organizzati da Snob Production per Carhartt in altrettanti importanti store in giro per l’Italia, Marcello Crescenzi, con il suo progetto Rise Above, ha realizzato una serie di pannelli illustrati per la comunicazione grafica della rassegna. Come di consueto nel suo lavoro, ha ricercato il “concept” nel passato, nella pietra, nella storia di ogni città: il risultato è stata la produzione di una serie di otto grandi ritratti di leoni, presi da monumenti e musei del luogo, uno per ogni città\tappa\store. Il Leone come arcaico simbolo di fierezza, a rappresentare l’orgoglio per il proprio lavoro , concetto alla base della rassegna This Is My Store , e declinato nei volti secolari degli elementi scultorei ritratti. Realizzati per essere esposti separatamente in ognuna delle città, vengono per la prima volta riuniti tutti assieme in una mostra realizzata nell’headquarter Snob Production a Roma. Bellissimi tutti, li trovate qua.

Marcello Crescenzi è nato 32 anni fa a Roma, città in cui è sempre vissuto e in cui lavora occupandosi di art-direction, grafica e illustrazione.Dal 2006 si dedica con assiduità all ‘illustrazione con il progetto “Rise Above” dove esplora principalmente la cultura popolare con cui è cresciuto, la storia e i territori del simbolico, della leggenda, dell’arcaico. Nel 2009 tiene la sua prima personale a Milano dal titolo “The Future of the Past”, nel 2010 cura le locandine del campionato italiano di Skateboard ed è ospite come performer al MACRO, nell’ambito della rassegna “The Road to Contemporary Art”. Come illustratore ha lavorato per realtà molto diverse tra loro, spaziando dall’editoria ai network, dall’abbigliamento alla musica. Tra i suoi clienti: Slam Jam, Radio Due, Carhartt, Shrinebuilder, Edel, Bastard Clothing, Quintorigo, Classix Magazine, Universal Recorrds, Bang Art Magazine, Graveyard, Kemado Records, Lobster Apparel, Deep Session Records, Quiksilver e Warriors Skateboards.

One thought on “Hic Sunt Leones”

  1. […] Marcello Crescenzi è nato 32 anni fa a Roma, città in cui è sempre vissuto e in cui lavora occupandosi di art-direction, grafica e illustrazione.Dal 2006 si dedica con assiduità all ‘illustrazione con il progetto “Rise Above” dove esplora principalmente la cultura popolare con cui è cresciuto, la storia e i territori del simbolico, della leggenda, dell’arcaico. Nel 2009 tiene la sua prima personale a Milano dal titolo “The Future of the Past”, nel 2010 cura le locandine del campionato italiano di Skateboard ed è ospite come performer al MACRO, nell’ambito della rassegna “The Road to Contemporary Art”. Come illustratore ha lavorato per realtà molto diverse tra loro, spaziando dall’editoria ai network, dall’abbigliamento alla musica. Tra i suoi clienti: Slam Jam, Radio Due, Carhartt, Shrinebuilder, Edel, Bastard Clothing, Quintorigo, Classix Magazine, Universal Recorrds, Bang Art Magazine, Graveyard, Kemado Records, Lobster Apparel, Deep Session Records, Quiksilver e Warriors Skateboards. […]

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

I gonfiabili di Petites Pommes

Per chi non subisce il fascino di accessori logati ed enormi fenicotteri, un prodotto sobrio e senza tempo

DESIGN

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Top