Vorrei inserire l’immaginazione

Fin dalla nascita della rassegna l’associazione Xplosiva in collaborazione con Club To Club Festival partecipa al festival Architettura in Città, organizzato dalla Fondazione OAT e dall’Ordine degli Architetti di Torino. […]

borsa-valori

Fin dalla nascita della rassegna l’associazione Xplosiva in collaborazione con Club To Club Festival partecipa al festival Architettura in Città, organizzato dalla Fondazione OAT e dall’Ordine degli Architetti di Torino.

Nel 2011 nella splendida cornice della piazza interna del MAUTO ci eravamo interrogati su Is Space Only Noise? con Vaghe Stelle e Costantino della Gherardesca che sonorizzavano l’ambiente costringendo l’ascoltatore a crearsi una propria dimensione d’ascolto. L’anno scorso è toccato alla metro e all’ascensore della Mole, attraversate dalle architetture sonore di Painè Cuadrelli, secondo il tema La città stratificata.

Quest’anno invece il filo conduttore della rassegna è l’esplorazione urbana e le rovine contemporanee e per l’occasione è stato scelto un edificio emblematico per la storia dell’architettura della città e per il suo significato, la Borsa Valori di Torino, che porta la firma di Roberto Gabetti, Aimaro Isola, Giorgio Raineri e Giuseppe Raineri, completata nel 1956 e chiusa dal 1992.

Anche quest’anno l’intervento è curato dal sound designer e produttore musicale Painé Cuadrelli. La sonorizzazione prende vita dalla voce dell’architetto Gabetti, utilizzando frammenti della sua ultima lezione alla Facoltà di Architettura nel 1997 e collega il mondo immaginario all’interno dell’edificio con la piazza esterna. Un’architettura sonora, un racconto tra il fantastico e il possibile, che basa le fondamenta su un sistema di diffusione multicanale che interagisce con l’esterno che con l’acustica interna sfruttando le risonanze dell’edificio.

Produttore musicale, sound designer e dj, Painé Cuadrelli è uno dei punti di riferimento nazionali per quello che riguarda i nuovi suoni della musica elettronica e la relazione tra suono e altri media. Di base a Milano, dove tra l’altro è anche insegnante di Progettazione del Suono allo IED, concentra sua ricerca sulle intersezioni tra musica elettronica, mixed-media e memoria sonora.

L’installazione sonora sarà fruibile dal 28 maggio al 1 giugno nelle vicinanze della Borsa Valori in via San Francesco da Paola 28 (piazza Valdo Fusi) dalle ore 8.00 alle 22.00.

Tutte le info qui: Architettura in Città // Xplosiva // Club To Club Festival

Mattia Laurella

Voleva fare l’architetto, ma finisce in conservatorio e lì rimane. Costantemente in bilico tra classica ed elettronica, è alla ricerca di linguaggi musicali nuovi che (forse) non troverà mai.

Potrebbero Interessarti

La collezione Dedar all’interno di Casa La Scala

Il capolavoro neo-brutalista dell’architetto Vittoriano Viganò

Case di legno per ogni stile e design

Un nuovo concetto di edilizia sostenibile e accogliente

3D Housing 05

100mq nel cuore di Milano, una casa realizzata in soli 7 giorni con tecnologie di 3D printing all’avanguardia.

Ultimi Articoli

DESIGN

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

DESIGN

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Top