ANLT Preview: FOR, french touch made in Puglia

Ormai manca pochissimo. Gli artisti si stanno riscaldando, pronti per salire sul palco. Anche noi facciamo un bel warm-up conoscendo gli artisti che suoneranno a A Night Like This Festival […]

FOR

Ormai manca pochissimo.
Gli artisti si stanno riscaldando, pronti per salire sul palco. Anche noi facciamo un bel warm-up conoscendo gli artisti che suoneranno a A Night Like This Festival in programma il 19 luglio a Chiaverano (TO).

A questa formazione poi, ci teniamo in modo particolare. Abbiamo seguito dall’inizio tutta l’evoluzione sia a livello di sound che di line-up.Il progetto ci è piaciuto fin dal primo momento. E poi, è tutto made in Puglia.

What else? Ecco i FOR.

FOR è un progetto solista che nasce in una camera e poi si trasforma, fiorisce in un set più ampio e composto. Da dove nasce questa esigenza?
L’esigenza nasce dal voler condividere tutte le emozioni (belle o brutte che siano) con qualcuno. Dopo aver fatto tante date da solo. Giovanni era la persona a me più vicina musicalmente, quindi è stato quasi del tutto naturale il suo ingresso nel progetto FOR.

Da “July Evenings” a “Snow Tropics”.. . che è accaduto in tutto questo tempo?
Bè sono accadute parecchie cose. Primo… il modo di comporre è cambiato! Si compone tenendo presente un maggior numero di cose. Le nostre influenze sono si molto simili ma a tratti anche diverse.
Il progetto FOR è passato da un sound più Glo-fi/chillwave … a un sound più vicino alla frenchtouch (genere che amiamo entrambi)

In autunno il nuovo album, cosa ci dobbiamo aspettare? Che emozioni? E se ci consigli un luogo per ascoltare il tuo nuovo album nel miglior modo possibile.
Si il nuovo album uscirà in autunno … è posso dirti con certezza che ci abbiamo lavorato davvero tanto. Abbiamo lavorato molto sul suono per renderlo vario e fluido all’ascolto. Rispetto ai lavori precedenti sarà molto più fresco e positivo … se devo consigliarti il posto dove poterlo ascoltare ti direi … mmmm .vediamo … una pista di pattinaggio forse … bordo piscina … o sul bagnasciuga di una spiaggia in costa azzurra.

In questo festival c’è qualche artista che non vedi l’ora di veder suonare?
Sicuramente SLOW MAGIC … è un artista fantastico capace di creare un atmosfera unica e diversa da molti artisti che appartengono alla scena di cui lui fa parte. Ma nn vediamo l’ora di vedere ancora una volta suonare i nostri amiconi SOVIET SOVIET!

Cosa bolle in pentola dei FOR? Si stanno producendo nuovi pezzi?
Bè abbiamo prodotto un sacco di materiale nuovo … e tutto questo materiale è finito nell’album che uscirà in autunno. per ora ci divertiamo a suonare i brani live per capire come risponde il pubblico. … dopo l’album sicuramente ripartiremo per un tour di promozione. Insomma: l’importante è non fermarsi mai.

Potrebbero Interessarti

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

FARM Festival 2019

Torna FARM, il festival tra i trulli pugliesi, il 12 e 13 agosto. L’ottava edizione porterà alcuni fra gli artisti e le band più interessanti del panorama italiano.

Ultimi Articoli

DESIGN

RETROSUPERFUTURE / DANIËLLE CATHARI

RETROSUPERFUTURE lancia una collaborazione con una delle fashion designer del momento: Daniëlle Cathari.

ARTS

Lettera40, compri un poster e doni per le regioni colpite dal Covid-19

Lo studio Sunday Büro chiama a raccolta i maggiori illustratori italiani per una raccolta fondi. In vendita tantissimi poster dedicati alle diverse lettere dell’alfabeto (e non solo).

BAGS

Ribags

Da Valencia nasce lo zaino senza fronzoli che punta sulla qualità

Top