Absolut Symposium

Ci sono voluti un po’ di giorni per metabolizzare il ritorno alla realtà. Se non fossimo stati impegnati con un Club to Club sempre più grande, sicuramente avremmo fatto fatica […]

Ci sono voluti un po’ di giorni per metabolizzare il ritorno alla realtà. Se non fossimo stati impegnati con un Club to Club sempre più grande, sicuramente avremmo fatto fatica a dimenticare la nostra giornata passata nell’Absolut Symposium, quartier generale del festival, all’interno dell’AC Hotel Lingotto di Torino (foto di Dario Monetini).

c2c14 - 01 - _2
c2c14 - polkadot - 01 - _5
c2c14 - polkadot - 01 - _3

Immaginate quattro piani su quattro riservati ad artisti e agli ospiti del festival e di Absolut. Poi aggiungeteci una Jam Room, un vero e proprio paradiso per musicisti e non solo (con oltre 10 strumenti musicali “alternativi”), la Andy Warhol Room, fornita di ogni strumento per il cocktail perfetto, ed una hall allestita a dancefloor e bar, anticamera della Music Room, dove si sono esibiti alcuni fra i nostri artisti preferiti, come Fatima e Clap! Clap!. Insomma, la dimensione ideale per vivere un festival faticoso come il Club to Club, lo spazio anti-stress dove conoscere gli addetti del settore o fare colazione e pranzo con Chet Faker. Nick lo abbiamo incontrato in Jam Room: personalità affascinante, ma non troppo simpatico. Ce ne faremo una ragione: il suo ultimo disco è di altissima qualità e finché continuerà su questa strada potrà cacciarci quando vorrà. Giusto in tempo, comunque, per fargli un video.

IMG_5447

Non solo incontri prestigiosi: siamo stati protagonisti anche di funamboliche partite di calciobalilla, contro il gotha della stampa musicale europea (portando a casa una netta vittoria), improbabili match di ping pong e ubriacanti giri sulla giostra carosello allestita in giardino. Eviteremo invece, per decenza, il racconto della nostra sortita solitaria in Jam Room. Per riposarci, invece, ci siamo fatti cullare dai letti generosi delle stanze dell’AC Hotel, allestite con cura quasi maniacale in ogni dettaglio (perfino il soffitto, che ci augurava la buonanotte). E così, fra installazioni a tema Absolut e dj set di qualità, è finito il nostro unico giorno in questo autentico Eden.

c2c14 - polkadot - 01 -
c2c14 - 01 - _1
c2c14 - 01 -
c2c14 - polkadot - 01 - _4
c2c14 - polkadot - 01 - _6

Ora non ci resta che fremere per conoscere la sorpresa che ci sarà riservata il prossimo anno. Voi, intanto, cominciate a prendere le ferie per il secondo week di Novembre 2015. Absolutamente.

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

Hevea, il design danese incontra la gomma naturale

Progettare per i più piccoli, con un occhio alle sorti del pianeta…

KIDS

Kindsgut, giocattoli attraenti e di valore educativo

Pensati per l’infanzia, il periodo più prezioso della vita

KIDS

Pinch Toys, giocattoli eco-friendly

Fatti per durare nel tempo, morbidi e leggeri al tatto, e con il profumo del legno appena raccolto nei boschi della Croazia

Top