A febbraio è ancora elita Sundaypark

Non aspettavamo altro, che il prossimo elita Sundaypark. Non facciamo mistero di preferire l’evento domenicale di elita a tante serate notturne, perché il mix fra intrattenimento e divertimento che va […]

Non aspettavamo altro, che il prossimo elita Sundaypark. Non facciamo mistero di preferire l’evento domenicale di elita a tante serate notturne, perché il mix fra intrattenimento e divertimento che va in scena una volta al mese al Teatro Franco Parenti di Milano non solo è sapientemente calibrato, ma anche decisamente corposo. L’appuntamento di febbraio è fissato domenica 15, con guest musicali The/Das e Acid Arab.

Elita_SP_02

Se sicuramente gli ospiti sono da sempre l’esplosivo culmine dell’evento, Sundaypark ha sempre dato dimostrazione di offrire un ricchissimo cartellone di attività che possono tenere impegnata un’intera famiglia (bimbi e genitori clubber compresi) nelle ore domenicali.
Dalle 12 sarà possibile, come sempre, fare acquisti nell’Extras’mall, il market di produttori indipendenti dove abbigliamento, vintage, libri e prodotti la fanno da padrone; per chi volesse lanciare il proprio pargolo (da 7 a 11 anni) nella carriera da dj, ci sarà la possibilità di partecipare ad elita Baby DJ Lab, un vero e proprio corso di mixology musicale con tanto di dancefloor e selezione di qualità (gratis scrivendo un email a sundaypark@elita.it con oggetto: ISCRIZIONE BDJLAB); ancora per i bimbi, con Marco Menaballi si imparerà a scrivere una storia, poi un laboratorio di teatro dalle 15 alle 16:30 a cura de Il Quadrifoglio.

Per i più grandi, magari col pallino di progettare l’auto dei proprio sogni, un workshop di car design con gli studenti del POLI.Design, che insegneranno la tecnica di clay modelling utilizzando l’argilla. Per quelli più coraggiosi, invece, dalle 16 alle 17 un’attività di entomofagia. Sì, avete capito bene: si conosceranno e mangeranno insetti, uno dei nuovi trend in ambito food.
E nel suk, per chi volesse darci un taglio, lo staff di Le Garçons de la Rue – uno dei saloni di hair styling più titolati in città – metterà a disposizione il proprio sapere e uno spazio in stile per il TONSOR CLUB, tutto dedicato alla cura di barba e baffi. Tenete il rasoio in cassetto per questi giorni e tenete la barba in caldo per domenica.

Veniamo alla musica, da sempre core business e cavallo di battaglia di elita. Due live e diversi dj set di intermezzo, a partire dalle 18:30.
I The/Das rispondono al nome di Fabian Fenk e Anton Feist, parlano tedesco e hanno recentemente pubblicato il loro LP “Freezer” sull’etichetta Sinnbus. Dopo essersi fatti strada con qualche EP sull’italiana Life&Death, hanno cominciato un percorso di sperimentazione che avrà manifestazione nel loro live fatto di elettronica ambient, noir-pop, con voci dalle “profondità quasi religiose”.

https://www.youtube.com/watch?v=dKKrOJRAcPM

I secondi ospiti, invece, parlano francese e si chiamano Acid Arab. Anche loro un duo, resident del club parigino Chez Moune, fautori dell’incontro fra acid house e sonorità orientali.
A Resident Advisor hanno detto:

Siamo affascinati dalla musica orientale e dai suoi codici dalle complesse strutture ritmiche. Ci piace usare questi codici e usare i dispositivi techno analogici (beatboxes, bassline machine) per creare qualcosa di nuovo: una musica acid orientale che unisce la freddezza della techno e la potenza emotiva e drammatica d’Oriente.

elita Sundaypark apre domenica 15 febbraio alle 12 e chiude alle 24 e costa 5€ fino alle 19 o se ti registri qui, poi 8€. Gratis per i bambini fino a 12 anni.

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

DESIGN

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Top