Jameson festeggia San Patrizio a Milano

Nonostante si tratti di una ricorrenza irlandese, non si può dire che lo spirito della Festa di San Patrizio non eserciti del fascino anche sugli italiani. È per questo motivo […]

Nonostante si tratti di una ricorrenza irlandese, non si può dire che lo spirito della Festa di San Patrizio non eserciti del fascino anche sugli italiani. È per questo motivo che Jameson ha deciso di organizzare un Block Party nel caratteristico quartiere Isola di Milano, proprio in occasione della festa, il 17 marzo.

Così, uno dei quartieri più belli di Milano si dipingerà di verde per accogliere i visitatori nel segno dei valori di amicizia, positività e condivisione di semplici momenti della vita quotidiana, come mangiare e bere in compagnia.

Una delle vie più belle del quartiere, via Thaon di Revel, verrà addobbata con luci e bandierine, diventando l’epicentro della festa; a partire dalle 18, da lì si snoderà il percorso di eventi: concerti (come in Piazza Segrino, con il folk irlandese di The Hangovers, i Sesto Marelli’s e direttamente da “E poi c’è Cattelan” e “X-Factor” gli Street Clerks); drinking session, vintage market, cinema e barber shop con BullFrog nell’headquarter fissato nello shop/ristorante Deus; super hamburger aromatici da Dennis KD House, dove potrete anche customizzare i vostri jeans; jam session e cocktail tematici nel tempio degli Harleyisti, le Officine Mermaid; infine, tatuaggi da Lady Quetzal Tattoo, dove verrano selezionati disegni ispirati alla bottiglia Jameson (e chi si tatuerà il logo, riceverà una fornitura per un anno!).

Per celebrare la ricorrenza, Jameson ha presentato anche una nuova bottiglia, in edizione limitata. “Hello Dublin” è la quinta della serie, ispirata alla città che ha dato i natali al brand, attraverso la rappresentazione di due luoghi emblematici, Trinity College e Clery’s Clock e alcune frasi tipiche, inserite come in una mappa stradale. L’autore è il pluripremiato illustratore Steve Simpson, che ha voluto celebrare il suo rapporto con la città con la frase “Wherever I roam, it’s Dublin my heart calls home”. La bottiglia è già acquistabile a 16 euro.

Jameson Hello Dublin[5]

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

FASHION

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

FASHION

Le sneakers sostenibili Victoria

Tessuti ecologici e una palette di colori pastello per la primavera/estate

Top