Club To Club Festival: i primi 15 nomi

Alle 15 di oggi il Club To Club Festival ha svelato i primi 15 nomi della line-up della sua quindicesima edizione. Non sono soltanto le coincidenze numeriche e le presenze […]

Alle 15 di oggi il Club To Club Festival ha svelato i primi 15 nomi della line-up della sua quindicesima edizione. Non sono soltanto le coincidenze numeriche e le presenze di pubblico a cinque cifre a rendere la rassegna torinese una delle più importanti in Italia e in Europa nell’ambito della musica elettronica. Per dirla con i CCCP, è una questione di qualità. Con i nomi annunciati oggi, il Club To Club rende ulteriormente palese la volontà di proporre un autorevole evento ad ampio raggio, capace di attrarre un pubblico eterogeneo e di far vivere al massimo Torino nei giorni della Contemporary Week.

c2c15_wave1

Dal 4 all’8 novembre si esibiranno artisti di indiscusso appeal come Jamie xx, Nicolas Jaar e Apparat, nomi storici del calibro di Jeff Mills, producer di culto quale è Shackleton o ancora talenti nostrani come Vaghe Stelle. Spazio anche per la sperimentazione con il ritorno sulle scene dei Battles, l’attesissimo progetto Carter Tutti Void e la sound artist Holly Herndon. Uno sguardo attento e curioso alle innovazioni di Londra (Mumdance + Novelist feat. The Square) e agli incroci tra i continenti (il mix angolano-portoghese di DJ Nigga Fox, l’Iran che incontra il Regno Unito con la promettente Tala, la dabke siriana del mitico Omar Souleyman, i ponti tra le due sponde dell’Atlantico creati da QT e da Sophie).

È solo l’inizio e i biglietti Super Early Bird Passport sono già sold-out. Non fatevi trovare impreparati per godere di uno degli eventi più importanti dell’anno.

Livio Ghilardi

Nato a Noci (BA) nel 1991, dopo la maturità classica si trasferisce a Roma dove, tra un concerto e l’altro, studia Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata ed è borsista presso il Collegio Universitario "Lamaro Pozzani".
Scrive di musica per Zero, Nerds Attack, DLSO. Sulla web-radio Radio Bombay tiene il programma “La Voce del Marpione", per Cucina Mancina cura la rubrica "Rock Around The Fork". Musicalmente e gastronomicamente onnivoro, poliglotta per natura, classicista mancato, bassista a tempo perso, tifoso del Bari nonostante tutto.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

BAGS

Osprey presenta Talon Ghost, l’apice dell’outdoor moderno.

Perfetto per l’hiking leggero come per le escursioni più difficili, per la bici e per la città

ARTS

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

DESIGN

Il design senza tempo di Childhome

Accessori e complementi per ambienti felici

Top