Club To Club Festival: i primi 15 nomi

Alle 15 di oggi il Club To Club Festival ha svelato i primi 15 nomi della line-up della sua quindicesima edizione. Non sono soltanto le coincidenze numeriche e le presenze […]

Alle 15 di oggi il Club To Club Festival ha svelato i primi 15 nomi della line-up della sua quindicesima edizione. Non sono soltanto le coincidenze numeriche e le presenze di pubblico a cinque cifre a rendere la rassegna torinese una delle più importanti in Italia e in Europa nell’ambito della musica elettronica. Per dirla con i CCCP, è una questione di qualità. Con i nomi annunciati oggi, il Club To Club rende ulteriormente palese la volontà di proporre un autorevole evento ad ampio raggio, capace di attrarre un pubblico eterogeneo e di far vivere al massimo Torino nei giorni della Contemporary Week.

c2c15_wave1

Dal 4 all’8 novembre si esibiranno artisti di indiscusso appeal come Jamie xx, Nicolas Jaar e Apparat, nomi storici del calibro di Jeff Mills, producer di culto quale è Shackleton o ancora talenti nostrani come Vaghe Stelle. Spazio anche per la sperimentazione con il ritorno sulle scene dei Battles, l’attesissimo progetto Carter Tutti Void e la sound artist Holly Herndon. Uno sguardo attento e curioso alle innovazioni di Londra (Mumdance + Novelist feat. The Square) e agli incroci tra i continenti (il mix angolano-portoghese di DJ Nigga Fox, l’Iran che incontra il Regno Unito con la promettente Tala, la dabke siriana del mitico Omar Souleyman, i ponti tra le due sponde dell’Atlantico creati da QT e da Sophie).

È solo l’inizio e i biglietti Super Early Bird Passport sono già sold-out. Non fatevi trovare impreparati per godere di uno degli eventi più importanti dell’anno.

Livio Ghilardi

Nato a Noci (BA) nel 1991, dopo la maturità classica si trasferisce a Roma dove, tra un concerto e l’altro, studia Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata ed è borsista presso il Collegio Universitario "Lamaro Pozzani".
Scrive di musica per Zero, Nerds Attack, DLSO. Sulla web-radio Radio Bombay tiene il programma “La Voce del Marpione", per Cucina Mancina cura la rubrica "Rock Around The Fork". Musicalmente e gastronomicamente onnivoro, poliglotta per natura, classicista mancato, bassista a tempo perso, tifoso del Bari nonostante tutto.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

Riccio Caprese

Arte, design, e un pizzico di Capri

DESIGN

Il design scandinavo di UMAGE

Si ispirano alla natura, alle sue linee organiche, e all’armonia che si trova nei paesaggi nordici

DESIGN

Arredamento casa. I trend del 2021

Alcune idee per dare un tocco originale agli ambienti

Top