Wall, la nuova promessa del clubbing milanese

La nuova promessa del clubbing milanese si chiama Wall: non è un dj, non è un producer, ma un nuovo club. Cancellata la storia del vecchio club di via Plezzo […]

La nuova promessa del clubbing milanese si chiama Wall: non è un dj, non è un producer, ma un nuovo club. Cancellata la storia del vecchio club di via Plezzo 16, la struttura è stata totalmente rinnovata, puntando su visual, luci, su un palco ampliato e che potrà ospitare concerti e live, e impreziosendo il tutto con un impianto L-Acoustics ARC System, considerato fra i migliori della categoria.
Novità rispetto al passato del luogo la piscina, costruita sul tetto e aperta per eventi esclusivi, e il bar che distillerà cocktail di alta qualità (come nella serata The Golden Age, curati da ElitaBar).

Siamo giunti alla fine del countdown!- 1 #WallMilano #Opening #SoulClap

Posted by WALL Milano on Friday, September 18, 2015

La crew che sta dietro al progetto è formata da alcuni mostri sacri del clubbing milanese e nazionale: Lele Sacchi, Diego Montinaro, Detroit Milano (gruppo referente del DC10 di Ibiza) e il collettivo Föhn, che garantirà la qualità della lineup, già in parte annunciata: Soul Clap (per l’opening del 19 settembre), Jackmaster, una residency della Innervisions (la label di Dixon), Delano Smith, Maya Jane Coles. Una proposta a cavallo fra house, techno e tech house pronta a sfamare la sempre più esigente audience milanese.

Appuntamento, quindi, a sabato 19 settembre per l’opening con Soul Clap. Questi geni qua:

Evento FB

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

KIDS

Dantoy, giocattoli sostenibili e di qualità

La linea “I’m Green” utilizza la bioplastica realizzata dalla canna da zucchero

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

Top