Staff4You – lesson 2

immagine-11

We presented you in november the super combo project Staff4You. The first collection rocked, and now … be ready for the upcoming one, in collaboration with 4 new designers ( our friend Big Chief among the others…). Stay tuned on polkadot, more details will come.

///ENGLISH

a seed (in some plants, referred to as a kernel) is a small embryonic plant enclosed in a covering called the seed coat, usually with some stored food. It is the product of the ripened ovule of gymnosperm and angiosperm plants which occurs after fertilization and some growth within the mother plant. The formation of the seed completes the process of reproduction in seed plants (started with the development of flowers and pollination), with the embryo developed from the zygote and the seed coat from the integuments of the ovule. to subvert (third-person singular simple present subverts, present participle subverting, simple past and past participle subverted) (transitive) To overturn from the foundation; to overthrow; to ruin utterly. (transitive) To pervert, as the mind, and turn it from the truth; to corrupt; to confound. (transitive) To upturn convention from the foundation by undermining it (literally, to turn from beneath).

There are seeds. There are plants and nature, they say. All those full-of-life things. All those awkward and humid things. Then, there are suburbs. There is a black and white picture with a couple of ten years old kids. One is standing against the wall, laughing and beckoning. One shoots towards the lens, moves his hands, runs. The wall is made of concrete. On it you can read: U.K. SUBS. Then there is another wall, it’s real, i saw it. It’s somewhere around in east london, hidden inside a yard. It’s a wonderful brick wall, covered of ivy. Ivy was getting everywhere, and the wall was about to collapse. So some guys came and took the ivy away. I loved that ivy and ivy is the only kind of nature i like. And even if those bastards took her away, my ivy will cover that wall forever, and the wall will never collapse.

///ITALIANO

Il seme è l’organo di propagazione delle spermatofite a cui è affidata la disseminazione delle piante. Deriva dalla trasformazione di un ovulo dopo la fecondazione. In genere si sviluppa sulla pianta madre e se ne distacca dopo la maturazione. I semi sono di solito parti vegetali che contengono pochissima acqua (i semi di senape il 7%, i semi di ricino il 6%), caratteristica che ne garantisce la lunga conservabilità. sov|ver|tì|re v.tr. (io sovvèrto) CO 1a sconvolgere profondamente un ordinamento politico o sociale vigente, anche fino a provocarne il crollo: s. le istituzioni dello stato 1b estens., cambiare profondamente, stravolgere: s. un sistema di principi 2 BU distruggere completamente, abbattere, demolire 3 LE fig., corrompere, pervertire: non sarà mai sovvertito | dai demoni colui che fu mondato | una volta nell’acqua del battesimo (D’Annunzio)

Ci sono i semi. Ci sono le piante e la natura a quanto pare. Tutte quelle cose piene di vita brulicante, tutte quelle cose scomode e umide. Poi ci sono i sobborghi. C’è una foto in bianco e nero con un paio di ragazzini sui dieci anni. Uno sta appoggiato al muro, ride e fa dei segni con la mano. L’altro si lancia contro l’obiettivo, muove le mani nello slancio e corre. Il muro è di cemento. Sul muro sta scritto U.K. SUBS. E poi c’è un altro muro, questo c’è davvero, l’ho visto. Sta da qualche parte a londra est, dentro un cortile. È uno splendido muro di mattoni coperto d’edera. L’edera si era infilata ovunque e il muro stava per crollare. Allora un giorno sono venuti dei tizi e si sono portati via l’edera. L’edera è una figata ed è l’unica natura che mi piace. E anche se quegli stronzi se la sono portati via, l’edera resterà lì per sempre e quel muro non crollerà mai. Ivan Rachieli

WHAT/WHO/WHERE

La II° collezione, con tema ‘Seeds; Subs’, sarà realizzata dai seguenti 4 grafici: * mr gulag http://www.myspace.com/lordgulag * big chief http://think.bigchief.com * mauro gatti http://www.thebrainbox.com/ * tommy the pariah http://www.flickr.com/photos/tommy_pariah/ News della II° collezione è la collaborazione con il marchio 2357® rigorosamente Made in Italy. In questa collezione fulcro del progetto è la sua italianità, partendo da capi basici su cui verranno stampati gli artworks dei 4 italiani (non vi fate ingannare dai nomi) scelti da Staff4You. 2357® due, tre, cinque, sette sono i primi quattro numeri primi, numeri interi indivisibili. Sono gli “Atomi dell’Aritmetica”, gli elementi base con cui si costruiscono tutti gli altri numeri naturali. Basici e unici come i capi della collezione e come ognuno di noi. 2357® consiste in una collezione di capi basici che eredita da Pharmacy Industry la produzione di alta qualità, esclusivamente ed interamente italiana. I capi in felpa da uomo si presentano in due vestibilità diverse per taglia in modo da poter soddisfare persone di diversa statura. 2357® nasce dall’idea del designer milanese Davide Martelli, fondatore del noto marchio Pharmacy Industry. La sua prima avventura anche conosciuta con il suo acromimo più scientifico PHCY ha riscosso un grande successo in 400 punti vendita selezionatissimi sparsi tra Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Stati Uniti e Asia affermandosi come nuova stella della “street couture”. www.2357.it

Il progetto sarà comunicato attraverso:
* i rispettivi myspace dei concept store www.myspace.com/staffstoreshop e www.myspace.com/youyoushop
* i myspace (e se possibile i siti internet ufficiali) dei grafici coinvolti
* i siti internet ufficiali dei concept store www.staffstore.it e www.freetobeyou.it
* eventuali blog, online mag e free press interessati alla nostra collaborazione (i quali verranno citati come media partners nei comunicati ufficiali)
Le collezioni saranno vendute in esclusiva
* in loco da staff store e youyou shop, unicamente per la durata dei 4 mesi
* sullo shop on line www.staffstore.bigcartel.com
* sullo shop on line www.youyoushop.bigcartel.com

POTREBBERO INTERESSARTI
One Response