MANG(U)ERO

MANG(U)ERO è un portachiavi duttile e chic, MANG(U)ERO è un portaborse comodo e confortevole, MANG(U)ERO è un oggetto di design, una brillante idea del giovane designer catalano JAN BAYO. L’idea […]

MANG(U)ERO

MANG(U)ERO è un portachiavi duttile e chic, MANG(U)ERO è un portaborse comodo e confortevole, MANG(U)ERO è un oggetto di design, una brillante idea del giovane designer catalano JAN BAYO.

L’idea di questo portachiavi nasce dalla necessita di avere un oggetto unico nel suo genere che salvaguardi da graffi e contusioni tutto ciò che quotidianamente portiamo nelle nostre tasche. In più MANG(U)ERO diviene un mezzo confortevole ed elegante per trasportare camminando pesanti borse di plastica.
MANG(U)ERO è una delle tante idee elaborate da JAN BAYO. Designer si ma anche professore dell’Istituto Europeo di Design di Barcellona che offre ai propri alunni, nonstante la giovane età, un esperienza decennale formatasi prima nel taller Lievore Altherr Molina e dopo ed ancora tutt’ora come designer free-lance. I suoi lavori si possono trovare in giro per mezza Europa esposti come la sua opera “El Toro” in una delle gallerie d’arte berlinesi, oppure in negozi specializzati, ma prima di tutto li potete trovare nella sua pagina web.

Marco Provinciali

Marco Provinciali [per gli amici “Plinio”]
si forma accademicamente tra Firenze e Barcellona.
Al termine di un percorso di studi scientifici
non vuol più sentir parlare di formule matematiche
e si getta in un campo di studi umanistici
che lo portano prima a laurearsi in giornalismo
e poi a specializzarsi nel settore delle
pubbliche relazioni.
Il campo della comunicazione è un campo che conosce bene e nel quale nonostante la giovane età vanta una notevole esperienza maturata collaborando da prima alla comunicazione di eventi teatrali e dopo con marchi di prestigio internazionale come D.A.T.E. e Hugo Boss. Il giornalismo free-lance è una sua passione per questo da sempre cerca contatti per collaborare, attualmente è inserito nella categoria Border-line della prestigiosa rivista <BMM.
Sentendosi più cittadino del mondo
che non di una nazione o di un paese, è sempre con la valigia in mano pronto a nuove esperienze e nuovi traguardi.

Potrebbero Interessarti

La Beetle collection di Gubi

La collezione del brand danese, in produzione dal 2013, in breve tempo è diventata un must tra gli architetti d’interni e gli amanti del design.

Color Flow: i mobili che cambiano colore

Arredamenti futuristici che cambiano colore in base alla posizione e al movimento di chi osserva, grazie all’uso di una tecnologia olografica

La collezione 2017 di Dedar

Non manca neanche per la collezione 2017 l’esplorazione di Dedar negli ambiti di espressione grafica e arte tessile, e dei loro punti d’unione e forza espressiva nelle realizzazioni su telai […]

Ultimi Articoli

FASHION

Levi’s Sportswear Spring Summer 2018

Levi’s rilancia il logo storico delle Olimpiadi di Los Angeles 1984 con una nuova collezione spring/summer per l’uomo e la donna.

ARTS

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

ADVERTISING

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

Top