Pirwi

Fondato nel 2007 da Alejandro Castro e Emiliano Godoy, Pirwi è un brand messicano incentrato sul concetto di sostenibilità. Per Pirwi la sostenibilità è un processo sociale, ambientale e industriale […]

Fondato nel 2007 da Alejandro Castro e Emiliano Godoy, Pirwi è un brand messicano incentrato sul concetto di sostenibilità. Per Pirwi la sostenibilità è un processo sociale, ambientale e industriale che attraversa le fasi di sviluppo e crescita del brand. Molte parti degli arredi sono unite tra loro tramite colle naturali oppure mediante incastri a secco e cuciture in corda, a conferma dell’alta qualità sartoriale dei loro prodotti.
In Italia il brand è stato presentato in occasione del Salone del Mobile di Milano 2011.
Attualmente una selezione della collezione Pirwi è in vendita al Design Supermarket de La Rinascente di Piazza Duomo a Milano e presso lo showroom Pirwi, in Via Pestalozzi 4 (MI).

Potrebbero Interessarti

Cacti Planters, i vasi per cactus ispirati a Frida Kahlo

Progettati da Anki Gneib per il brand svedese Nola, i Cacti Planters sono dei vasi per cactus che richiamano le forme e le proporzioni delle belle e pungenti piante tropicali.

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

SPÄNST è la nuova collaborazione tra IKEA e Chris Stamp

In vendita da maggio la collezione che si ispira a uno stile di vita metropolitano e dinamico

Ultimi Articoli

EVENTS

SPARKS, un festival “spaziale” in Puglia

Il festival pugliese compie 5 anni e si appresta a celebrare la creatività in tutte le sue forme dal 20 al 22 luglio a Putignano, a pochi chilometri da Bari.

FASHION

adidas Originals Futurepacer

Ispirate alle adidas Micropacer del 1984, le nuove adidas Originals Futurepacer spalancano le porte del futuro, grazie ad un design all’avanguardia che unisce mesh elasticizzato e strati di pelle di canguro.

EVENTS

PostKino, il cinema che gira la Puglia

Il cinema è capace di far viaggiare la nostra immaginazione, ma se fosse il cinema a viaggiare e a farci vivere delle esperienze uniche attraverso la scoperta di luoghi e cibi nuovi?

Top