Il lago che pietrifica

Fino ad oggi, probabilmente, avevate pensato che la pietrificazione esistesse solo nei miti e che l’unico essere a possedere questa capacità fosse Medusa. Niente di più sbagliato. Doveste recarvi in […]

Fino ad oggi, probabilmente, avevate pensato che la pietrificazione esistesse solo nei miti e che l’unico essere a possedere questa capacità fosse Medusa. Niente di più sbagliato.

Doveste recarvi in Tanzania, fate attenzione a non immergervi nelle acque del lago Natron, a nord del paese. Le sue acque hanno una temperatura media di 60° celsius ed un’alcalinità che va da pH 9 a pH 10.5, quasi come l’ammoniaca. Il risultato? A me no che non siate una delle rare specie di pesci che vive in quelle acque, finirete pietrificati come gran parte degli animali fotografati da Nick Brandt.

Non potevo aiutarli, ma fotografarli. Nessuno sa con certezza come sono morti, ma sembra che la superficie molto riflettente del lago li confonda, e come gli uccelli che si schiantano sulle finestre, loro sono finiti dentro il lago.

Brr. Queste ed altre foto nel suo libro Across the Ravaged Land.

(via This is Colossal)

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

Technology for Arts. An Innovation in the Art World.

Un software per il mondo dell’arte

ABSOLUT Creative Competition

Se hai sempre sognato di vedere una tua creazione su un billboard di Piccadilly Circus o Time Square, questo è il contest giusto per te.

La Sequenza di Fausto Melotti

L’opera monumentale che accoglie i visitatori dell’Hangar Bicocca

Ultimi Articoli

DESIGN

OPPOSETHIS Carry-On

Lo zaino che promette di semplificare il tuo modo di viaggiare

DESIGN

WHAT’S YO FACE + SWATCH CLUB in mostra a Milano

Nuovo modello Club e Mostra alla Leica Gallery di Milano

BAGS

Moleskine The Backpack

Moleskine non è solo un taccuino, ma è quotidianità ed espressione creativa. La nuova Backpack collection ne celebra lo spirito, attraverso uno zaino semplice fatto per tutti i giorni.

Top