Michael Johansson

Swedish artist Michael Johansson assembles piles of common, everyday objects into monolithic sculptures and installations, fitting all the pieces together perfectly like a game of Tetris. The resulting forms imply […]

Michael Johansson

Swedish artist Michael Johansson assembles piles of common, everyday objects into monolithic sculptures and installations, fitting all the pieces together perfectly like a game of Tetris. The resulting forms imply new functions while highlighting the cookie-cutter nature of our post-industrial world. If you are in Milan you can see some oh his works at The Inner Space Group Exhibition [The Flat – Massimo Carasi, Milan (IT) // Dec 1, 2009 – Feb 13, 2010]. via

Angelo Superti

Editor in chief e fondatore di Polkadot. Ingegnere, curioso e appassionato, da sempre spettatore dell'eterno duello tra razionalità e creatività, tra idee e limiti di tempo. La Puglia è la sua casa.

One thought on “Michael Johansson”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Be a rainbow maker for someone else

Meno di una settimana di tempo e la propria sede a disposizione. Questi i termini della call dedicata ai makers, lanciata da GAS sui social per supportare i talenti.

Ultimi Articoli

DESIGN

WOOD-SKIN Fold Panels

L’azienda italiana Wood-Skin lancia una nuova collezione di rivestimenti per parete in legno che giocano con luci e ombre.

FASHION

TIMBERLAND x EASTPAK

Sostenibilità, resistenza, autenticità

DESIGN

Entusiasmare grandi e piccoli: il DNA di Janod da 50 anni

Giocattoli semplici ed essenziali per lo sviluppo del bambino

Top