Furoshiki, ovvero: l’arte di far fagotto

Il Furoshiki (fu-rosh-ki): un quadrato di tessuto, di varie dimensioni, che si può piegare e usare per avvolgere oggetti o come borsa, sciarpa, tovaglia, e molto altro. Multitasking, insomma, e […]

Furoshiki, ovvero: l’arte di far fagotto

Il Furoshiki (fu-rosh-ki): un quadrato di tessuto, di varie dimensioni, che si può piegare e usare per avvolgere oggetti o come borsa, sciarpa, tovaglia, e molto altro. Multitasking, insomma, e da tempi non sospetti: fa parte della cultura giapponese fin dall’antichità.
E’ addirittura stato oggetto, qualche anno fa, di una campagna di sensibilizzazione all’uso da parte dell’allora ministro giapponese dell’ambiente: è molto più eco-friendly di un sacchetto di plastica.
se l’idea vi piace, DIY qui. Se la foto vi piace, ecco le info su un progetto che unisce textile design e tradizione giapponese.

One thought on “Furoshiki, ovvero: l’arte di far fagotto”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Lost in Genova: autoproduzione sotto la lanterna il 14 e 15 giugno

Dopo aver raccontato altre città italiane, il workshop “LOST IN” organizzato dagli amici di BOLO Paper arriva nella città della lanterna e dell’acquario. Il format è sempre lo stesso che […]

MICROpiù OLIMPIADI

-29 a quelle invernali di Sochi. Un po’ meno tempo per le Olimpiadi di MICROpiù, tutte dedicate al mondo dell’editoria indipendente e, come al solito, con un cartellone super nutrito […]

Polkadot & Pietro Mazza vi fanno un regalo di Natale

Bruno Munari, uno che la sapeva lunga, qualche tempo fa aveva creato delle sculture da viaggio, da ripiegare in valigia, così da poter rendere personale ogni luogo visitato. Cogliendo questo […]

Ultimi Articoli

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

FASHION

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

FASHION

Le sneakers sostenibili Victoria

Tessuti ecologici e una palette di colori pastello per la primavera/estate

Top