LINEA DI CONFINE

  Linea di confine è una testimonianza. Una mostra inaugurata lo scorso undici novembre che durerà fino al prossimo otto gennaio duemilaundici. Un’esposizione che ha luogo a Milano presso la […]

LINEA DI CONFINE

 

Linea di confine è una testimonianza. Una mostra inaugurata lo scorso undici novembre che durerà fino al prossimo otto gennaio duemilaundici. Un’esposizione che ha luogo a Milano presso la galleria d’arte contemporanea Camera 16 in cui vengono posti agli occhi dell’osservatore testimonianze fotografiche dei migliori fotografi italiani del ‘900. Lisetta Carmi, Luciano D’Alessandro e Mario Dondero sono infatti tra i principali esponenti del mondo della fotografia che, nel corso della loro vita, hanno lottato per dare voce ai più deboli, agli emarginati della società. I travestiti della fotografa genovese piuttosto che i matti del fotografo napoletano sono solo alcuni dei bellissimi scatti che potrete vedere nella su detta galleria milanese.

Marco Provinciali

Marco Provinciali [per gli amici “Plinio”]
si forma accademicamente tra Firenze e Barcellona.
Al termine di un percorso di studi scientifici
non vuol più sentir parlare di formule matematiche
e si getta in un campo di studi umanistici
che lo portano prima a laurearsi in giornalismo
e poi a specializzarsi nel settore delle
pubbliche relazioni.
Il campo della comunicazione è un campo che conosce bene e nel quale nonostante la giovane età vanta una notevole esperienza maturata collaborando da prima alla comunicazione di eventi teatrali e dopo con marchi di prestigio internazionale come D.A.T.E. e Hugo Boss. Il giornalismo free-lance è una sua passione per questo da sempre cerca contatti per collaborare, attualmente è inserito nella categoria Border-line della prestigiosa rivista <BMM.
Sentendosi più cittadino del mondo
che non di una nazione o di un paese, è sempre con la valigia in mano pronto a nuove esperienze e nuovi traguardi.

Potrebbero Interessarti

Wood’d – Love is the Cure

San Valentino si avvicina e i brand si preparano a celebrarlo con tanti prodotti pensati ad hoc. Fra questi, c’è anche Wood’d, marchio italiano che si sta facendo spazio nel mondo degli accessori (e che ci piace molto).

Oli&Carol, la scommessa di due sorelle spagnole

Giocattoli “responsabili” in gomma naturale

Track of the week | 6000ft

Track of the week riapre con una collaborazione di stampo UK. In prossimità del weekend e in tempi di pandemia, un brano dal sapore elettronico.

Ultimi Articoli

DESIGN

Hevea, il design danese incontra la gomma naturale

Progettare per i più piccoli, con un occhio alle sorti del pianeta…

KIDS

Kindsgut, giocattoli attraenti e di valore educativo

Pensati per l’infanzia, il periodo più prezioso della vita

KIDS

Pinch Toys, giocattoli eco-friendly

Fatti per durare nel tempo, morbidi e leggeri al tatto, e con il profumo del legno appena raccolto nei boschi della Croazia

Top