Cold Cave. Respiro anni 80

Puro lo-fi, synth, new wave e pop anni 80 non sono solo un ricordo nostalgico per i vecchi cultori del dark-wave ma appaiono possibili al primo ascolto con i Cold […]

Cold Cave. Respiro anni 80

Puro lo-fi, synth, new wave e pop anni 80 non sono solo un ricordo nostalgico per i vecchi cultori del dark-wave ma appaiono possibili al primo ascolto con i Cold Cave, gruppo newyorkese fondato dall’eclettico Wesley Eisold al suo secondo album con “Cherish The Light Years” (2011) a due anni dall’esordio di “Love Comes Close” (2009). Dal sapore anacronistico ma decisamente coinvolgente il ritorno ad un passato che in molti avremmo voluto vivere.

Federica Sfregola

Da piccola sognava di diventare un'archeologa, ma molto presto ha capito che il "vecchio" non faceva per lei. L'arte, invece, le è rimasta tra le vene. Appassionata di creatività, trascorre troppo tempo a navigare nel web cercando novità (artistiche, musicali, cinematografiche, modaiole) ascoltando SOLO musica indipendente. Le piace il decollo degli aerei, la luce che filtra tra i rami degli alberi e gli Arcade Fire. Non le piace chi la chiama "cara", il disordine e la parola "ormai".

Potrebbero Interessarti

Track Of The Week | Computer of Love

Computer of Love è un invito del cantante Aaron Lee Tasjan a lasciare social media e tirare giù la barriera emozionale che questi creano.

Track of the week | 6000ft

Track of the week riapre con una collaborazione di stampo UK. In prossimità del weekend e in tempi di pandemia, un brano dal sapore elettronico.

Primavera Sound 2019: The New Normal

Ci siamo. Occhiali da sole e propensione al divertimento e all’ascolto al massimo.

Ultimi Articoli

DESIGN

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

DESIGN

Le borse modulari Packbags

Possono essere facilmente assemblate o smontate seguendo lo stile del consumatore

CYCLING

Le biciclette Banwood

Design contemporaneo con un tocco di fascino retrò, influenzato dal design scandinavo

Top