Kaiser Chiefs, crea il tuo “The Future is Medieval”.

Mentre sono qui davanti al computer mi interrogo su tutti i privilegi che una rock star può ricevere dalla vita. Trovare gente che urla invano il suo nome, firmare autografi […]

Mentre sono qui davanti al computer mi interrogo su tutti i privilegi che una rock star può ricevere dalla vita. Trovare gente che urla invano il suo nome, firmare autografi a ragazze impazzite che si strappano i capelli oppure rompere una chitarra alla fine di un concerto non curandosi minimamente del suo costo.
Potrei finire qui con i privilegi invece continuo ancora concludendo la lista con i miei preferiti: avere una buona scusa per ubriacarsi ogni giorno e poi devastare la suite presidenziale dell’albergo in cui si alloggia.
Sfortunatamente per me mai nessuno ha urlato il mio nome in Colonne oppure ha chiesto il mio autografo ma da oggi c’è sicuramente qualcosa che mi farà sentire una rock star: creare un album. Mi spiego meglio, l’album è già creato ma una delle cose più difficili sta proprio nello scegliere le canzoni giuste e la copertina per soddisfare i gusti anche dei fan più sfegatati. fortuna che ci sono i Kaiser Chiefs.

One thought on “Kaiser Chiefs, crea il tuo “The Future is Medieval”.”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Track Of The Week | Computer of Love

Computer of Love è un invito del cantante Aaron Lee Tasjan a lasciare social media e tirare giù la barriera emozionale che questi creano.

Track of the week | 6000ft

Track of the week riapre con una collaborazione di stampo UK. In prossimità del weekend e in tempi di pandemia, un brano dal sapore elettronico.

Primavera Sound 2019: The New Normal

Ci siamo. Occhiali da sole e propensione al divertimento e all’ascolto al massimo.

Ultimi Articoli

FASHION

Calzature AGL, un’ode alla femminilità

Le calzature pensate dalle 3 donne al vertice dell’azienda di famiglia, per le donne

DESIGN

Le proposte per Natale di Armando Poggi

La selezione dello storico negozio di Firenze

DESIGN

I giocattoli in legno di Min Min Copenhagen

Il design minimalista dei blocchi esalta la creatività dei più piccoli

Top