Damon Albarn e un viaggio in Congo

Difficile pensare all’inglesissimo Damon Albarn in Congo, difficile soprattutto pensare che la sua indole brit-pop abbia trovato ispirazione nelle selvagge terre africane. Eppure è successo. D’altra parte è pur vero […]

Difficile pensare all’inglesissimo Damon Albarn in Congo, difficile soprattutto pensare che la sua indole brit-pop abbia trovato ispirazione nelle selvagge terre africane. Eppure è successo. D’altra parte è pur vero che molti artisti, ad un certo punto del loro percorso, fanno incursione in ambienti musicali diversi, distanti. Tanto per citare qualche esempio, nel corso dell’anno abbiamo visto Eddie Vedder dedicarsi all’ukulele, mentre Lou Reed è al lavoro con i Metallica. Damon Albarn, invece, è partito per il Congo per un nuovo progetto più etnico e che si avvicina alle sonorità raggae. Si tratta di un disco registrato in terra africana nell’arco di 5 giorni e che si è avvalso del contributo di musicisti locali. Il titolo dell’album è “Kinshasa One Two” ed uscirà digitalmente il prossimo 3 Ottobre e fisicamente il 7 Novembre. Il ricavato sarà devoluto alle iniziative di Oxfam (associazione di cui vi avevamo parlato su Polkadot) in Africa. E’ disponibile in streaming un primo brano, “Hallo”. Il risultato di questo incontro tra Uk e Congo, sembra promettere bene. Ovviamente però prima dell’ascolto fate tabula rada della vostra nostalgia per i Blur!

Mariella Tilena

Nella vita ho ricevuto due doni: una buona scrittura e una buona dose di curiosità. Forse avrei voluto ricevere anche il dono artistico del musicista, perchè le note per me valgono più di mille parole. Allora uso spesso la tastiera per raccontare di musica... ma non solo.

Potrebbero Interessarti

Track Of The Week | Computer of Love

Computer of Love è un invito del cantante Aaron Lee Tasjan a lasciare social media e tirare giù la barriera emozionale che questi creano.

Track of the week | 6000ft

Track of the week riapre con una collaborazione di stampo UK. In prossimità del weekend e in tempi di pandemia, un brano dal sapore elettronico.

Primavera Sound 2019: The New Normal

Ci siamo. Occhiali da sole e propensione al divertimento e all’ascolto al massimo.

Ultimi Articoli

DESIGN

Hevea, il design danese incontra la gomma naturale

Progettare per i più piccoli, con un occhio alle sorti del pianeta…

KIDS

Kindsgut, giocattoli attraenti e di valore educativo

Pensati per l’infanzia, il periodo più prezioso della vita

KIDS

Pinch Toys, giocattoli eco-friendly

Fatti per durare nel tempo, morbidi e leggeri al tatto, e con il profumo del legno appena raccolto nei boschi della Croazia

Top