Elita Festival 2012

Come ogni anno, l’appuntamento elitiano si ripresenta, attesissimo non solo dagli hipster meneghini, ma da chiunque abbia voglia di scoprire il panorama musicale più aggiornato imbottito di live, clubbing, conferenze, […]

Come ogni anno, l’appuntamento elitiano si ripresenta, attesissimo non solo dagli hipster meneghini, ma da chiunque abbia voglia di scoprire il panorama musicale più aggiornato imbottito di live, clubbing, conferenze, mercatini, mostre d’arte e di design. E in effetti ogni volta che si partecipa all’Elita Festival è sempre così facile imbattersi (un po’ per caso) in band d’avanguardia e gente interessante che si aggira per la fantastica location del Elita Theatre (alias Teatro Franco Parenti). “Work hard, Party harder” è il claim di quest’anno, invitando il pubblico a reimpossessarsi del proprio tempo, quello dedicato allo svago da vivere nella vita reale, fatta di socialità e spazi pubblici (altro che social network!). Ricchissimo il programma: inaugurato dagli Elita preview di marzo (M83 e Digitalism), accoglierà tra i tanti Connan Mockasin, Little Dragon, Skrillex, Brandt Brauer Frick Ensemble, Ghost Poet e Soul Clap.

Brand new è il sito, dove tra le novità rientra il blog curato dallo staff di Elita e dove potrete rivedervi durante i giorni del Festival, commentati, intervistati e illuminati da noi di Polkadot!

Enjoy your time, turn off your laptop!

Potrebbero Interessarti

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Be a rainbow maker for someone else

Meno di una settimana di tempo e la propria sede a disposizione. Questi i termini della call dedicata ai makers, lanciata da GAS sui social per supportare i talenti.

Little People Big Dreams

La collana di monografie per scoprire i sogni dei bambini che fanno di tutto per realizzarli

Ultimi Articoli

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

KIDS

ooh noo, pensata in Europa, prodotta in Slovenia

Tradizione artigianale per una ampia collezione di giochi in legno e tessili per la casa

Top