Mika “The origin of love” // visual

È la passione… l’elemento nascosto, celato, da scoprire in “The origin of love”. Mika nella sua terza fatica concentra in quattordici brani tutte le sue emozioni e racconta l’amore contemporaneo, ricco di contrasti, gioie e sconfitte.

È il singolo “Celebrate”, scritto con Pharrell Williams e prodotto da Nick Littlemore degli Empire Of The Sun, a fare da apripista all’album. Il video, ambientato in una New York multietnica, è pura esplosione di gioia tra incontri, balli e canti.
Ma “The origin of love” è segnato da svariate collaborazioni. In “Stardust” è Benny Benassi ad aiutare Mika nella scrittura del testo, creando qualcosa di assolutamente pop.

È la passione… l’elemento nascosto, celato, da scoprire in “The origin of love”. Mika nella sua terza fatica concentra in quattordici brani tutte le sue emozioni e racconta l’amore contemporaneo, ricco di contrasti, gioie e sconfitte.

È il singolo “Celebrate”, scritto con Pharrell Williams e prodotto da Nick Littlemore degli Empire Of The Sun, a fare da apripista all’album. Il video, ambientato in una New York multietnica, è pura esplosione di gioia tra incontri, balli e canti.
Ma “The origin of love” è segnato da svariate collaborazioni. In “Stardust” è Benny Benassi ad aiutare Mika nella scrittura del testo, creando qualcosa di assolutamente pop.

Un collettivo di artisti che accompagna il cantautore di origini libanesi anche nella realizzazione di due cortometraggi per i brani “Origin of love” e “Make you happy”. Realizzati con un budget esiguo ma con massima libertà espressiva e tralasciando effetti speciali o abbellimenti vari, nei due “corti” sono le immagini e le ambientazioni a creare una forte tensione emotiva. In “Make you happy” è Iouri Philippe Paillé a dirigere. La regia di “Origin of love” invece è di Cristián Jiménez.

“The Origin Of Love” è insomma un album sorprendente, la cui edizione italiana avrà due brani (Origin Of Love e Stardust) contenenti delle strofe in italiano e pezzi inediti, remixati e acustici.
Non resta che viverlo live attraverso le due date del tour italiano… 9 novembre – Teatro Geox di Padova e 10 novembre – Atlantico Live di Roma.

Potrebbero Interessarti

Track Of The Week | Computer of Love

Computer of Love è un invito del cantante Aaron Lee Tasjan a lasciare social media e tirare giù la barriera emozionale che questi creano.

Track of the week | 6000ft

Track of the week riapre con una collaborazione di stampo UK. In prossimità del weekend e in tempi di pandemia, un brano dal sapore elettronico.

Primavera Sound 2019: The New Normal

Ci siamo. Occhiali da sole e propensione al divertimento e all’ascolto al massimo.

Ultimi Articoli

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

KIDS

ooh noo, pensata in Europa, prodotta in Slovenia

Tradizione artigianale per una ampia collezione di giochi in legno e tessili per la casa

Top