Il running secondo Nike

Il running continua ad essere campo di battaglia per i grandi competitor di settore, che si sfidano a suon di modelli e collaborazioni. Di sicuro, fra i tanti brand presenti […]

Il running continua ad essere campo di battaglia per i grandi competitor di settore, che si sfidano a suon di modelli e collaborazioni. Di sicuro, fra i tanti brand presenti sul mercato, Nike è uno dei più attivi e che sicuramente sta riscuotendo grande successo, anche fra i trendsetter.

Proprio per questo, nell’HQ di Oregon, USA, Nike ha deciso di presentare quattro nuove frecce nel suo arco: due nuove modelli di scarpe, e due nuove tecnologie per l’abbigliamento, inserite nel progetto di ricerca Nature Amplified.

La prima è la Nike Free Flyknit, una scarpa che, come i più informati avranno già intuito, unisce i due segmenti più innovativi prodotti dall’azienda americana e li fonde in una scarpa caratterizzata dalla suola Free e la tomaia ultra-aderente e leggera Flyknit.

Final_FB_and_TW_launch_post_large
Nike_Free_Flyknit_Mens_3_large
Nike_Free_Flyknit_Womens_1_large

La seconda è la Nike Free Hyperfeel, caratterizzata dalla presenza della schiuma Lunarlon Responsive nell’intersuola e dalla tomaia Flyknit. Obiettivo: ridurre gli strati fra suolo e piede, come se la scarpa fosse un nostro naturale prolungamento.

Nike_Free_Hyperfeel_Mens_1_large
Mens-Nike-Free-Hyperfeel_large
Nike_Free_Hyperfeel_Mens_3_large

Per l’abbigliamento, vediamo il debutto della tecnologia Nike AeroLoft, attualmente applicata ad un giubbotto. La tecnologia promette di tenerci caldi ed isolati, ma favorendo la traspirazione e la ventilazione interna. Non vediamo l’ora di testarlo su strada.

La seconda tecnologia è l’evoluzione del tessuto Dri-Fit, una maglia aderente e traspirante, che mantiene la temperatura corporea ed è priva di fastidiose cuciture.

Nike_Aeroloft_800_Vest_Detail_4_large
Nike_Aeroloft_Vest_2_large
Nike_Dri-FIT_Knit_5_large
Nike_Dri-FIT_Knit_2_large

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

One thought on “Il running secondo Nike”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Le borse modulari Packbags

Possono essere facilmente assemblate o smontate seguendo lo stile del consumatore

Wood’d – Love is the Cure

San Valentino si avvicina e i brand si preparano a celebrarlo con tanti prodotti pensati ad hoc. Fra questi, c’è anche Wood’d, marchio italiano che si sta facendo spazio nel mondo degli accessori (e che ci piace molto).

Oli&Carol, la scommessa di due sorelle spagnole

Giocattoli “responsabili” in gomma naturale

Ultimi Articoli

FASHION

Calzature AGL, un’ode alla femminilità

Le calzature pensate dalle 3 donne al vertice dell’azienda di famiglia, per le donne

DESIGN

Le proposte per Natale di Armando Poggi

La selezione dello storico negozio di Firenze

DESIGN

I giocattoli in legno di Min Min Copenhagen

Il design minimalista dei blocchi esalta la creatività dei più piccoli

Top