The dutch graphite called Denise

Matite colorate, carta riciclata e Photoshop. Questi i materiali pressoché esclusivi con cui Denise Van Leeuwen, illustratrice olandese ora di stanza a Londra, realizza stampe, copertine di libri, poster, ritratti, […]

Denise 5

Matite colorate, carta riciclata e Photoshop. Questi i materiali pressoché esclusivi con cui Denise Van Leeuwen, illustratrice olandese ora di stanza a Londra, realizza stampe, copertine di libri, poster, ritratti, cartoline e libri per bambini.

Sostiene di ispirarsi alla grafica anni Sessanta e ad Alfons Mucha, disegnatore ceco di un’Art Nouveau a sua volta debitrice nei confronti delle stampe giapponesi, ma è impossibile non rivedere, soprattutto nei suoi lavori di grafica pubblicitaria, la rigorosa eco di quel genio costruttivista di Rodchenko, o i fumettistici colori di un Lichtenstein o di un Crepax, certo filtrati attraverso una sensibilità dai riverberi pastello, più delicata e femminile.

Denise 6

Ne escono ritratti a tratti teneri e a tratti deformati o provocanti, ma sempre ironici e surreali, sebbene partano il più delle volte da soggetti reali e non di fantasia, come amici e familiari. Le ispirazioni sono tante e la produzione dell’artista è eclettica al punto da non renderne sempre riconoscibile il tratto, originale ogni volta se non fosse per l’uso dei colori, bianchi e neri con una rosea intrusione. I libri per bambini sono, inoltre, delle delicatissime prove di stilizzazione sognante e raffinata, non molto dissimili da quelle, tutte italiane, della Salani.

Grande ma poco pretenziosa, quei pezzi di bravura delle sue cartoline, in vendita sul suo shop online, costano solo 4€.

Denise 3

Denise 4

Denise 2

Denise 1

Marta Milasi

Brillante, creativa, ironica (dicono). Amo scrivere racconti e sceneggiature e poi recitarle. Ho studiato per diventare un'attrice teatrale, ma preferisco il cinema. Mi piacciono le fisarmoniche, le città di mare, il giallo, disegnare col carboncino e vedere poesia dove non c'è.

One thought on “The dutch graphite called Denise”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Be a rainbow maker for someone else

Meno di una settimana di tempo e la propria sede a disposizione. Questi i termini della call dedicata ai makers, lanciata da GAS sui social per supportare i talenti.

Little People Big Dreams

La collana di monografie per scoprire i sogni dei bambini che fanno di tutto per realizzarli

Ultimi Articoli

KIDS

Dantoy, giocattoli sostenibili e di qualità

La linea “I’m Green” utilizza la bioplastica realizzata dalla canna da zucchero

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

Top