Greetings from Milano – Marco Goran Romano Solo Show

Chissà cosa passa per la testa a Goran (sito ufficiale), Marco Romano all’anagrafe, quando passeggia per le strade di Milano, che dal 2011 è la ‘sua’ città. Quale miglior occasione […]

Chissà cosa passa per la testa a Goran (sito ufficiale), Marco Romano all’anagrafe, quando passeggia per le strade di Milano, che dal 2011 è la ‘sua’ città. Quale miglior occasione se non una personale, ancora di maggior importanza se si considera è che la prima del talentuoso illustratore italiano, che celebra l’amore e l’odio di chi dalla provincia si è trasferito nel trambusto e nell’inspiegabile serie di contraddizioni che caratterizzano la città meneghina?

Dieci acrilici su legno, diciotto opere di medio formato, quattro disegni e due sculture: queste le opere inedite che compongono Greetings from Milano, una gigantesca cartolina che racconta la città col punto di vista di Goran, che ha sempre strizzato l’occhio ad una certa estetica pop e street. Grande protagonista delle sue escursioni visive, che richiameranno solo in parte il linguaggio a cui ci ha abituato per i suoi committenti editoriali, sarà la Torre Velasca, il simbolo di quell’irrisolvibile querelle fra il bello e il brutto.

static.squarespace

La passeggiata fra costumi, rumori e colori di Milano comincia sabato 11 ottobre alle 18 da Spazio Vogh, un nuovo spazio in Via Voghera 6, a pochi passi da via Tortona e dai Navigli. Goran vive la città nel suo cuore, si confronta con la storia portando un nuovo bagaglio di ispirazioni ed esperienze.
Per celebrare l’apertura dello show, ci sarà un vernissage a ingresso libero con musica e drink, dalle 18 alle 22. La mostra rimarrà aperta fino al 18 ottobre, ogni giorno dalle 11 alle 21.

In qualità di media partner, Polkadot vi terrà informati su ogni novità a proposito della mostra. Potete tenere d’occhio anche il sito ufficiale o l’evento FB.

One thought on “Greetings from Milano – Marco Goran Romano Solo Show”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Ultimi Articoli

FASHION

Lässig, casual e sostenibile

Stile e praticità nelle borse/zaini per le mamme

FASHION

Il Christmas pack di AW LAB

…e arriva anche la Canzone di Natale interpretata da Jasley

FASHION

Bottega Burro Studio

Un nuovo pop-up a Milano

Top