Frida by Zanocchi & Starke

Frida ed è un concetto di elementi di arredo completamente smontabili e personalizzabili, disegnati per inserirsi perfettamente in ogni spazio e situazione. Lo Sgabello ed il Tavolino Frida sono i […]

3 Frida_Zanocchi&Starke

Frida ed è un concetto di elementi di arredo completamente smontabili e personalizzabili, disegnati per inserirsi perfettamente in ogni spazio e situazione.
Lo Sgabello ed il Tavolino Frida sono i primi due elementi della famiglia, caratterizzata dal semplice sistema di montaggio che, oltre ad evidenziare un piacevole dettaglio sul piano, rende facile il montaggio e lo smontaggio.
Un’unica vite a farfalla blocca il meccanismo e rende Frida immediatamente riconoscibile. Aggiungendo un originale tocco colorato.
Il tavolino e lo sgabello Frida sono stati recentemente presentati a Parigi durante la Design Week 2014.
Zanocchi & Starke è un giovane studio di design italo-brasiliano con sede a Torino, in Italia.

2 Frida_Zanocchi&Starke

1 Frida_Zanocchi&Starke

6 Frida_Zanocchi&Starke

5 Frida_Zanocchi&Starke

4 Frida_Zanocchi&Starke

One thought on “Frida by Zanocchi & Starke”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Moleskine Studio

Moleskine lancia la nuova collezione di taccuini Moleskine Studio creata da 6 artiste internazionali.

swatch BIG BOLD JELLY

L’ultimo successo di Swatch, il modello BIG BOLD con cinturini semitrasparenti e una cassa completamente trasparente che mostra il suo cuore tecnologico, è pervaso da colori vivaci adatti al periodo estivo.

I nuovi zaini plastic-free di Osprey

Con Arcane e Archeon, costruiti con materiali interamente riciclati, il brand punta ad essere il produttore di accessori per l’outdoor più eco friendly del mercato.

Ultimi Articoli

DESIGN

101 Copenhagen

L’estetica scandinava incontra la qualità dell’artigianato di design

FASHION

MM6 x The North Face

La nuova collab tra Maison Margiela e The North Face disponibile a partire dal 12 Ottobre

DESIGN

Arte su bottiglia

IZMEE con l’Accademia delle Belle Arti di Brera presenta una collezione di bottiglie “artistiche”

Top