TERRAFORMA, il festival della sperimentazione artistica e della sostenibilità ambientale

Torna, per la terza edizione, Terraforma – il festival internazionale di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale che si tiene, sin dalla sua fondazione, nel parco di […]

Torna, per la terza edizione, Terraforma – il festival internazionale di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale che si tiene, sin dalla sua fondazione, nel parco di Villa Arconati a Bollate (Milano).

TF–banner orizzonale

Terraforma è diventato noto per la capacità di offrire un’esperienza immersiva a 360 gradi, grazie alla coerenza della proposta musicale e alla natura della location, distaccata dalla città e in grado di annullare dimensioni come distanza e tempo. Durante i giorni di Terraforma, le persone riescono a ricalibrare il proprio orologio interno con quello della natura, ricercando l’essenza legata ai rapporti umani e alle diverse espressioni artistiche coinvolte.

La prima, la musica, affronterà un percorso fra generi e generazioni, passando da ambiente, a jazz, fino alla techno, nel segno della sperimentazione. Fra gli artisti più attesi citiamo Charlemagne Palestine, compositore minimalista newyorkese; Atom™&Tobias, Adrian Sherwood – produttore britannico che unisce elettronica, post punk e dub; Donato Dozzy, fra i più geniali e acclamati dj e producer techno italiani; Biosphere, alpinista e musicista che riporta le atmosfere del circolo polare artico in chiave ambient e sci-fi; Robih Beaini, fra gli ispiratori del festival, che musicherà e manipolerà dei video in tempo reale.
Fra gli altri, segnaliamo gli autoctoni Primitive Art – alfieri del tribalismo più scuro.

Charlemagne Palestine

Charlemagne Palestine


Atom™ & Tobias

Atom™ & Tobias


Adrian Sherwood e Lee Perry

Adrian Sherwood e Lee Perry


Donato Dozzy

Donato Dozzy


Biosphere

Biosphere


Rabih Beaini

Rabih Beaini

L’attenzione del Terraforma, dicevamo, è volta anche all’equilibrio con l’ambiente, alla sua sostenibilità. Da tre anni il festival porta avanti un percorso in collaborazione con la Fondazione Augusto Rancilio: ad oggi sono più di sessanta gli alberti secolari che sono stati potati, rendendo sicure delle zone boschive altrimenti inaccessibili. Quest’anno uno dei progetti riguarderà lo smaltimento dei rifiuti, mediante la creazione di isole ecologiche e l’istituzione di green steward, volontari che sensibilizzeranno il pubblico ad un comportamento responsabile.

2
4
10
13
27

Un altro contributo sarà il ripristino di un labirinto, rinvenuto in alcune incisioni planimetriche della Villa di Marc’Antonio Dl Re. Il labirinto di siepi verrà realizzato in tre anni dallo studio di architettura Fosbury, ma in parte sarà già apprezzabile durante alcune performance artistiche e tecniche di spazializzazione del suono.

LUNOTTO VILLA ARCONATI DEF

Intanto, il 31 maggio ci sarà la prima e unica anteprima del festival. I Boredoms, gruppo psichedelico giapponese, terranno una straordinaria performance fra I Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer al Pirelli Hangar Bicocca di Milano. Biglietti disponibili qui.

I biglietti per il festival, invece, sono disponibili in forma abbonamento o singolo giorno sul sito www.terraformafestival.com e su Mailticket.

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

Potrebbero Interessarti

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Ultimi Articoli

FASHION

Lässig, casual e sostenibile

Stile e praticità nelle borse/zaini per le mamme

FASHION

Il Christmas pack di AW LAB

…e arriva anche la Canzone di Natale interpretata da Jasley

FASHION

Bottega Burro Studio

Un nuovo pop-up a Milano

Top