Banksy ha distrutto una delle sue opere più famose

L’artista (o il collettivo?) inglese ha di nuovo stupito il mondo. Come? Distruggendo una delle sue opere iconiche, non appena era stata battuta all’asta da Sotheby’s.

L’opera “Girl with a Baloon” era stata appena venduta per 1,042,000 sterline, quasi 1 milione e 200 mila euro, quando il disegno ha cominciato lentamente ed inesorabilmente a “sfilarsi” dalla cornice e a distruggersi, tritato come in un distruggidocumenti da ufficio. Realizzato con spray e acrilico su tela montata su un telaio, con firma e dedica sul retro, il pezzo era stato incorniciato in una cornice antica.

Non è ancora chiaro se sia trattato di una performance architettata con la casa d’aste Sotheby’s, o di una vera e propria burla in spregio al mercato dell’arte, ma quel che è certo è che Bansky, ancora una volta, è riuscito a parlare di sé in modo del tutto inedito. E ad aumentare esponenzialmente il valore dell’opera.



via Juxtapoz Magazine
Foto di @iknowaguy.gallery @casterlinegoodmangallery @jonathancheung92

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

Potrebbero Interessarti

Swatch omaggia l’arte con una collaborazione con il Centre Pompidou

Sei capolavori rielaborati sotto forma di splendidi orologi

New York by New York

Il libro della casa editrice Assouline è un tributo alla cultura newyorkese, attraverso gli occhi esperti e le immagini iconiche dei principali fotografi degli ultimi anni

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Ultimi Articoli

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

FASHION

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

FASHION

Le sneakers sostenibili Victoria

Tessuti ecologici e una palette di colori pastello per la primavera/estate

Top