I prossimi festival da non perdere in Europa

Segnatevi le date!

L’estate è la stagione nella quale spuntano festival musicali in ogni dove: dai più famosi e affollati a quelli più “di nicchia”, ce n’è davvero per tutti i gusti. Ecco quelli in programma per i prossimi mesi. 

Festival musicali ad agosto e settembre

Gli appassionati di heavy metal non potranno farsi scappare il Wacken Open Air, uno dei festival più importante del genere che si terrà dall’1 al 3 agosto a Wacken, in Germania, al quale parteciperanno Opeth, Anthrax e Slayer. Meno conosciuto ma assolutamente da non perdere anche l’Øya Festival che si tiene a Oslo, in Norvegia. Nella line-up di quest’anno compaiono James Blake, Tame Impala, Erykah Badu e Mitski. Dal 7 al 13 agosto a Budapest, poi, ci sarà l’attesissimo Sziget, uno dei festival più conosciuti in assoluto in tutta Europa; sul palco ci saranno Foo Fighters, National, Florence + the Machine, Tove Lo, Post Malone e molti altri.

Non avete ancora fatto programmi per Ferragosto? Allora dovreste prendere in considerazione l’idea di andare al Green Man, in Galles, dove potrete ascoltare gli Eels, Sharon Van Etten, Fater John Misty e Four Tet. Chi ama la musica dance dovrà affrettarsi per comprare i biglietti per il Creamfields, che si terrà dal 22 al 25 agosto a Daresbury (a metà strada fra Liverpool e Manchester) e che vedrà la presenza di artisti come Carl Cox, Calvin Harris e The Chemical Brothers. L’Electric Picnic Festival si terrà invece dal 30 agosto all’1 settembre a Stradbally, in Irlanda; tra le band che vi parteciperanno troviamo i Massive Attack, The Prodigy e Nerd. Infine l’immancabile Lollapalooza a Berlino, dal 7 all’8 settembre, al quale parteciperanno artisti del calibro di Billie Ellish, Courtney Barnett, Kings of Leon e Hozier.

Florence and the Machine at The Forum

 

Consigli utili 

Se non avete mai partecipato a un festival di questo tipo dovrete fare attenzione ad alcuni dettagli, in modo da godervi al massimo questa esperienza e non farvela rovinare da imprevisti e dimenticanze evitabili. Prima di tutto trovandovi oltreconfine dovrete poter utilizzare lo smartphone senza preoccuparvi del consumo dati, e a questo scopo può essere d’aiuto approfondire la questione su Facile.it, per individuare le offerte roaming più convenienti per l’estero. Oltre al biglietto del festival, poi, non dimenticate di portare con voi anche un documento di riconoscimento: nel caso in cui siate in possesso di un biglietto nominativo, infatti, sarà assolutamente necessaria la vostra identificazione, pena il non ingresso. Infine, informatevi con largo anticipo anche sul luogo preciso in cui si terrà il festival in questione, in modo da programmare eventuali spostamenti tramite navette, taxi o treno.

Potrebbero Interessarti

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

FARM Festival 2019

Torna FARM, il festival tra i trulli pugliesi, il 12 e 13 agosto. L’ottava edizione porterà alcuni fra gli artisti e le band più interessanti del panorama italiano.

Paradise City Festival

ecologia e musica elettronica nella campagna belga

Ultimi Articoli

ARCHITECTURE

Case di legno per ogni stile e design

Un nuovo concetto di edilizia sostenibile e accogliente

DESIGN

Inside Tangier: un tour delle case più belle di questo luogo pieno di fascino

L’interior designer Nicolò Castellini Baldissera unisce le forze con il fotografo di moda ed interni Guido Taroni

DESIGN

BREDA Watches

Funzionalità e design al polso

Top