Giovanna Alò

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha […]

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha reinventato/interpretato i tradizionali oggetti di ceramica, creando una personale collezione per le Ceramiche Enza Fasano. Getti di viola, verde e amaranto dalle tonalità accese caratterizzano questa nuova collezione. Le sue tazzine e i suoi piatti, contraddistinti da semplici tocchi di colore, si distinguono dai soliti oggetti e acquistano originalità e grinta. Con Giovanna Alò il design è tradizionalmente insolito.

Potrebbero Interessarti

I nuovi zaini plastic-free di Osprey

Con Arcane e Archeon, costruiti con materiali interamente riciclati, il brand punta ad essere il produttore di accessori per l’outdoor più eco friendly del mercato.

Cronache da una città Sommersa

L’iniziativa a supporto della serigrafia Fallani Venezia

I colori degli orologi Panapop

Lo spirito Pop al polso!

Ultimi Articoli

LIFESTYLE

I nuovi zaini plastic-free di Osprey

Con Arcane e Archeon, costruiti con materiali interamente riciclati, il brand punta ad essere il produttore di accessori per l’outdoor più eco friendly del mercato.

FASHION

Torna The North Face Extreme

La Collezione rivisita i capi da montagna in chiave streetwear

SNEAKERS

adidas Originals CNY: Mickey Mouse Pack

Due Stan Smith (di cui una con design 3D) e una Superstar per celebrare il capodanno Cinese

Top