SHUT UP AND PLAY THE HITS

Con questa frase iniziano le ultime quarantotto ore di vita degli LCD Soundsystem, band che con soli tre album all’attivo è riuscita a diventare l’icona di una nuova corrente “alternative […]

Con questa frase iniziano le ultime quarantotto ore di vita degli LCD Soundsystem, band che con soli tre album all’attivo è riuscita a diventare l’icona di una nuova corrente “alternative rock” nata a Brooklyn, cresciuta a Londra e apprezzata in tutto il mondo.

Quarantotto ore racchiuse nel film diretto da Will Lovelace e Dylan Southern. Una parabola che descrive tutte le emozioni vissute dal gruppo e dal pubblico prima, durante e dopo quell’ultima performance andata in scena il 2 aprile 2011 al Madison Square Garden di New York.
Lacrime, abbracci e ottima musica. Tutto condito da approfondimenti sulla band e interviste a fan più o meno celebri che hanno voluto descrivere cosa ha rappresentato per loro la musica degli LCD Soundsystem.

Un omaggio alla band, un ricordo per i fan, una grande festa per celebrare sette anni di produzione musicale e live shows.

Questo era l’obiettivo di James Murphy, cuore e mente della DFA Records, quando ha immaginato di incorniciare l’ultimo atto della sua più bella creazione in un docufilm, ma di certo non poteva immaginare che il riscontro della critica fosse così alto e che l’interesse per la proiezione andasse così alle stelle da dover ampliare l’offerta di sale in poco tempo.

“The very loud ending of LCD Soundsystem” è il payoff presente sulle locandine di SUAPTH affisse durante il Sundance Film Festival 2012.
Ed è stato davvero un finale “rumoroso” quello che ha seguito l’ultimo concerto e che ha suscitato un enorme interesse da parte di fan e media internazionali.

Sicuramente il rumore è stato ben ampilficato da un’ottima campagna di lancio supportata da The Creators Project, che ha creato una suspence degna di un blockbuster. Eventi, rumors, pre-parties. Lo screening è partito con una singola proiezione in contemporanea in tutte le maggiori città americane il 18 luglio, ripetuta il 4 settembre per il pubblico inglese. Mentre dall’8 di ottobre sarà possibile acquistarne il DVD on line.

Tante interviste, tante testimonianze, tanti ricordi di chi quella sera c’era e che non dimenticherà mai cosa vuol dire l’emozione di essere consapevoli che quella sarà l’ultima volta.

Potrebbero Interessarti

Infinity Lab

L’incubatore (in crowdfunding) di progetti audiovisivi di Infinity

DUST ROAD RENEGADES: il nuovo corto di FREITAG

Realizzato dal filippino Ivan Despi e dal suo team Acid House. Persino suo figlio di cinque anni, Grey, ha partecipato disegnando i personaggi protagonisti!

Il grigio va in onda a casa vostra

Sofisticato, rilassante e decisamente accogliente: aprite le porte di casa ai toni del grigio

Ultimi Articoli

DESIGN

Hevea, il design danese incontra la gomma naturale

Progettare per i più piccoli, con un occhio alle sorti del pianeta…

KIDS

Kindsgut, giocattoli attraenti e di valore educativo

Pensati per l’infanzia, il periodo più prezioso della vita

KIDS

Pinch Toys, giocattoli eco-friendly

Fatti per durare nel tempo, morbidi e leggeri al tatto, e con il profumo del legno appena raccolto nei boschi della Croazia

Top