Iger of the week: BRAITAX

Questa settimana il nostro “iger of the week” non ha senso logico. Lorenzo Lenzi alias @braitax non ha senso. O forse sì. O ancora, forse il senso sta proprio nel […]

Questa settimana il nostro “iger of the week” non ha senso logico.

Lorenzo Lenzi alias @braitax non ha senso. O forse sì. O ancora, forse il senso sta proprio nel fatto che le sue immagini non abbiano senso. Però pensandoci potrebbe non avere senso il fatto che le sue opere abbiano senso.  Vabbè. Confusione a parte @braitax sembra che componga le sue opere seguendo un folle e geniale istinto: “quel lampione accanto al muretto in mattoni sarebbe perfetto come posacenere” o anche “utilizzerò lo stesso lampione come spartiacque di una skyline e lo trasformerò da carnefice a vittima di un ragno nero e peloso appeso al filo di una ragnatela inesistente“. La verità è che non tutto deve per forza avere un senso e appiopparne uno arbitrariamente o solo per rendere tutto più semplice paradossalmente complica e sminuisce il tutto.

Ad opere oggettivamente prive di senso se ne affiancano delle altre che, invece, mettono in moto qualche rotella incastratasi tra le nostre sinapsi. Prolissità a parte, in tre parole: ci fanno pensare. Una croce che si stacca/attacca da/ad una piramide bluastra che ha tutta l’aria di una chiesa; un muro e una finestra chiusa affiancata dalla sua stessa impronta; un mostro alienato aldilà di un muro in legno; un’inafferrabile statua della libertà bramata da arti defunti ed adagiata su un cielo azzurro.

A: “Ma che minchia significano ste foto?”

B: “Compà, non si chiedono mai spiegazioni”

A: “Perchè non sapresti che caspita dire pure tu”.

B: “Esatto, e forse il vero senso della mia arte è proprio il fatto che non ne abbia. Vedi che hai capito?”

solenero

Carlo Giardina

23 anni, batterista siracusano, appassionato di musica, fotografia e street art. A Milano, mia città d’adozione, studio Scienze della Comunicazione all’Università Cattolica. Sul mio stream di Instagram (@finnanofenno) creo immagini coniugando fotografia e disegno a mano libera.

One thought on “Iger of the week: BRAITAX”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Swatch omaggia l’arte con una collaborazione con il Centre Pompidou

Sei capolavori rielaborati sotto forma di splendidi orologi

New York by New York

Il libro della casa editrice Assouline è un tributo alla cultura newyorkese, attraverso gli occhi esperti e le immagini iconiche dei principali fotografi degli ultimi anni

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Ultimi Articoli

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

FASHION

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

FASHION

Le sneakers sostenibili Victoria

Tessuti ecologici e una palette di colori pastello per la primavera/estate

Top