Roues Libres by Good Day

La ruota: uno dei primi, se non il primo vero oggetto di design dell’umanità. Che ha cambiato la storia. Il primo in assoluto, senza lanciarsi in dichiarazioni avventate, probabilmente è […]

La ruota: uno dei primi, se non il primo vero oggetto di design dell’umanità. Che ha cambiato la storia. Il primo in assoluto, senza lanciarsi in dichiarazioni avventate, probabilmente è stata la pietra acuminata, ma non si può non pensare alle possibilità ed allo sviluppo che questa innovazione, che oggi a noi appare una certezza innata delle nostre vite, ha portato.
Fabien Petiot e Isabelle Daeron, due designer francesi scuola ENSCI (Ecole Nationale Supérieure de Création Industrielle), hanno deciso di creare una mostra intorno a questo tema, radunando alcuni dei più talentuosi designer provenienti da tutta Europa. L’hanno fatto nello splendido spazio Le Passage de Retz, nel cuore del Marais parigino, in occasione di D’DAYS, un weekend dedicato al design che ricorda il Salone del Mobile, ma più in piccolo.

Good Day, un neonato studio creato da Nicolò Arena, di stanza proprio a Parigi, e Frank Culshaw, londinese, ha proposto una propria visione originale sul tema: Roues Libres, della carta da parati nella quale l’oggetto “ruota” viene de-tecnicizzato, acquisendo un valore più umanistico, letterario, poetico. Così i muri dello spazio sono stati tappezzati, creando un nuovo livello oltre lo spazio reale ed estendendone i confini ad una dimensione più evocativa.

Roues_Libres-2
Roues_Libres-3
Roues_Libres-4
Roues_Libres-5
Roues_Libres-6
Roues_Libres-7
Roues_Libres-8
Roues_Libres-9

Gianvito Fanelli

Pugliese, ho vissuto a Milano per dieci anni prima di tornare in Puglia. Sono un designer. Ho una newsletter, colazione.email, e un progetto su Instagram @vita________lenta

Apulian, I lived in Milan for ten years before returning to Puglia. I am a designer. I have a newsletter, breakfast.email, and a project on Instagram @vita________lenta.

One thought on “Roues Libres by Good Day”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Swatch omaggia l’arte con una collaborazione con il Centre Pompidou

Sei capolavori rielaborati sotto forma di splendidi orologi

New York by New York

Il libro della casa editrice Assouline è un tributo alla cultura newyorkese, attraverso gli occhi esperti e le immagini iconiche dei principali fotografi degli ultimi anni

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

Ultimi Articoli

DESIGN

IIMO, il triciclo retrò e innovativo

Disegnato in Giappone, si adatta alla crescita

KIDS

Moulin Roty, 50 anni di creatività

L’azienda francese crea giocattoli “come una volta” per i bambini di oggi!

DESIGN

Bugaboo lancia il nuovo passeggino Butterfly

Leggero, compatto, e si piega in un secondo!

Top