Joshua Davis

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi […]

JoshuaDavis.jpg

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi lavori hanno attirato l’attenzione non solo dell’industria della moda e della musica, ma anche di musei come la Tate Modern Gallery.

Potrebbero Interessarti

San Salvario Emporium

Dal 2013, San Salvario Emporium è il market open air che anima le vie di Torino ogni domenica del mese. Abbiamo parlato con i ragazzi protagonisti della trasformazione di questo quartiere multietnico.

Birra Raffo e street artist: etichetta limited per la riqualificazione di Taranto

Birra Raffo si rifà il look con le nuove etichette limited edition disegnate dagli street artists Mr. Blob e Stencil Noire

DIESEL lancia il legal fake DEISEL

Mentre impazza la moda intorno ai loghi, DIESEL lancia una campagna audace destinata a far parlare di sé. Anzi, non una campagna, ma un vero e proprio brand: DEISEL.

Ultimi Articoli

DESIGN

Agorà Design 2018

Al via il concorso per architetti e designers che punta a valorizzare i progetti outdoor e indoor più attenti alla funzionalità, cura estetica e sostenibilità ambientale.

DESIGN

Drinkinfinity, la bottiglietta d’acqua del futuro targata Pepsi

Il colosso statunitense risponde alla crisi delle bevande gassate con un superfood dedicato ai salutisti. Riuscirà a fare breccia nel nostro cuore?

FLASH

Le ultime tendenze nel mondo dell’arredamento: è sempre più diffuso l’acquisto online

Anche il settore dell’arredamento procede a gonfie vele con le vendite online.

Top