Joshua Davis

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi […]

JoshuaDavis.jpg

Non si può definire Joshua Davis solamente un grafico. Crea programmi che generano continuamente composizioni grafiche morphing sulla base di una serie di inputs che lui stesso stabilisce. I suoi lavori hanno attirato l’attenzione non solo dell’industria della moda e della musica, ma anche di musei come la Tate Modern Gallery.

Potrebbero Interessarti

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

MADE IN CATTELAND

Maurizio Cattelan invade i gift shop dei musei con MUSEUMS LEAGUE il progetto “art for all” dedicato ai tifosi dell’arte contemporanea

Ultimi Articoli

BAGS

Eastpak presenta i nuovi prodotti per il prossimo Autunno

Novità e collaborazioni presentate al Pitti Uomo 18.

BAGS

Moleskine presenta le nuove collezioni per il nomade urbano

Moleskine celebra il nomadismo urbano con la nuova collezione Metro presentata al Pitti Uomo. Metro è stata realizzata per l’utente creativo sempre in movimento, al lavoro in ufficio o in […]

GOURMET

Carrefour Market CityLife

Il cibo è uno dei trend più forti da qualche anno ormai. Siamo consumatori sempre più esigenti e cerchiamo prodotti particolari per le nostre ricette. Carrefour Market è il luogo […]

Top