Ceramic jewelry

Associazione libera: questi gioielli in ceramica mi hanno ricordato subito Barbie. Poi la prima serie di Dexter. Poi qualcosa che ha a che fare col Voodoo. La designer australiana, ma trapiantata ad Atene, Anna aka Lila Ruby King li ha realizzati in collaborazione con Art Mind, uno studio belga che lavora esclusivamente con la ceramica.
Più info sulla sua produzione – tra l’altro, a ridotto impatto ambientale – qui.

POTREBBERO INTERESSARTI