L’ultimo progetto dei Lapingra: 12 canzoni che diventeranno un film. Aiutiamoli a realizzarlo!

E’ dal 2007 che i LAPINGRA bazzicano l’universo. Mantenuti in orbita dalla forza di gravità del Molise, da circa sei anni percorrono una traiettoria ellittica attorno a Roma. Da un […]

E’ dal 2007 che i LAPINGRA bazzicano l’universo. Mantenuti in orbita dalla forza di gravità del Molise, da circa sei anni percorrono una traiettoria ellittica attorno a Roma. Da un paio d’anni la traiettoria ha raggiunto la Calabria e Berna e si pensa che tra 6-7 miliardi di anni i Lapingra si espanderanno fino a raggiungere un diametro circa 250 volte superiore a quello di oggi e fagociteranno tutto quello che troveranno sul loro cammino. Per fortuna, quando questo momento arriverà, l’umanità avrà da tempo abbandonato il pianeta Terra.

Essi si dividono in:
UMBERTO: E’ il pianeta più piccolo e la sua orbita è anche la più eccentrica. I Romani lo consideravano il protettore dei ladri.
PASQUALE: esso raggiunge la sua massima brillantezza poco prima dell’alba e poco dopo il tramonto e per questo motivo tutti lo chiamano “Stella del Mattino” o “Stella della Sera”.
ANGELA:a occhio nudo Angela solitamente appare di un marcato colore giallo, arancione o rossastro e per luminosità è la più variabile tra tutti i pianeti.
JULIA: scoperta soltanto il 13 marzo 1781 da William Herschel, è il pianeta meno massiccio.
PAOLO: con 318 masse terrestri, possiede 2,5 volte la massa di tutti gli altri pianeti messi insieme.

I Lapingra sono usciti anche fuori dalle loro orbite e traiettorie per tenere moltissimi concerti in giro per l’universo. Importante da ricordare L’M104 TOUR, tenutosi nella Galassia Sombrero, una delle galassie più conosciute e fotografate dagli astrofili. Ritornati a percorrere, anche se in senso antiorario, le loro comuni traiettorie, i Lapingra hanno deciso di proseguire la loro inesorabile espansione al fine di fagocitare tutto quello che trovano sul loro cammino.

Il loro nuovo progetto si chiama “THE SPECTACULIS” e non ha nulla a che vedere con i pianeti, anche se alla fine ce li metteranno a forza.

The Spectaculis è un’opera da due anime: 1 ALBUM e 1 FILM. 12 canzoni che insieme raccontano una storia e dodici videoclip che diventeranno un film.

La storia: Roma. 80 dc. La città freme per l’inaugurazione dell’anfiteatro flavio. È un momento storico di grande importanza: i romani, per la prima volta, stanno per assistere a qualcosa di totalmente innovativo, mai visto prima. Stanno per partecipare a uno spettacolo. Uno spettacolo moderno, come oggi lo intendiamo noi: un varietà pieno di numeri strabilianti, di effetti speciali, di scene truculente e balletti spinti. Aci è la star della nostra storia. È un gladiatore famoso, è un one man show amato da tutti. Ma qualcosa di molto speciale sta entrando nella sua vita: una ragazza.
Aci vede per la prima volta la bella Sandra sulle note di una piccola canzone d’amore e se ne innamora subito, affascinato dal suo viso latino, latino americano. Peruviano, per la precisione.
Ma qualcuno li osserva… Nonostante innumerevoli difficoltà, intrighi e fughe, il loro amore impossibile attraverserà gli oceani dello spazio e del tempo fino ad arrivare ai nostri giorni come lo spettacolo più grande di tutti i tempi.

I Lapingra e Aoisland (nonché il team produttivo interno al gruppo che si occupa anche dei nostri contenuti audiovisivi) vogliono condividere con voi l’incredibile esperienza produttiva del The Spectaculis.

The Spectaculis è un progetto molto ambizioso in quanto il film, ambientato in epoche e continenti diversi, sarà realizzato in live action e animazione 3D, mentre la registrazione della colonna sonora originale è stata pensata per un’orchestra formata da più di venti musicisti, dove saranno inclusi molti strumenti particolari come la sega musicale, l’omnichord, la cuica, l’otamatone e l’okkonenado.

Ecco un’iniziale elenco della troupe che li ha accompagnato nella realizzazione del trailer.
THE SPECTACULIS – Il Film
– Regia, scenografia, costumi, montaggio, animazioni, grafiche, vfx : Umberto Petrocelli
– Musiche: Lapingra
– Direttore della fotografia: Pasquale Remia
– Suono: Paolo Testa
– Produzione: Aoisland
– Assistente alla regia: Guido Celli
– Segretaria di edizione: Roberta Orsetti
– Operatore: Sammy Paravan, Pasquale Remia
– Assistente operatore: Sammy Paravan, Valentina Pascarella
– Reparto costumi: Julia Imperiali, Roberta Orsetti, Azzurra Valente, Marisa Putaturo, Michela Cimorelli
– Trucco: Andrea Lorena Cianchetta

PARTECIPATE PER AIUTARE I LAPINGRA A REALIZZARE IL LORO PROGETTO.
Andate sul portale Musicreiser e versate il vostro contributo! Manca poco!
http://www.musicraiser.com/it/projects/1073-the-spectaculis

163556_10151337008461920_172878064_n

Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

DUST ROAD RENEGADES: il nuovo corto di FREITAG

Realizzato dal filippino Ivan Despi e dal suo team Acid House. Persino suo figlio di cinque anni, Grey, ha partecipato disegnando i personaggi protagonisti!

Ultimi Articoli

DESIGN

Cacti Planters, i vasi per cactus ispirati a Frida Kahlo

Progettati da Anki Gneib per il brand svedese Nola, i Cacti Planters sono dei vasi per cactus che richiamano le forme e le proporzioni delle belle e pungenti piante tropicali.

FASHION

adidas Originals Futurepacer

Ispirate alle adidas Micropacer del 1984, le nuove adidas Originals Futurepacer spalancano le porte del futuro, grazie ad un design all’avanguardia che unisce mesh elasticizzato e strati di pelle di canguro.

EVENTS

PostKino, il cinema che gira la Puglia

Il cinema è capace di far viaggiare la nostra immaginazione, ma se fosse il cinema a viaggiare e a farci vivere delle esperienze uniche attraverso la scoperta di luoghi e cibi nuovi?

Top