NO CURVES – “Exp(l)oration” al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano

Esplorare il mondo attraverso ritratti e citazioni rintracciati nella storia, nella letteratura e nella cinematografia – un anno di duro lavoro che si tramuterà in un percorso espositivo all’interno del […]

Esplorare il mondo attraverso ritratti e citazioni rintracciati nella storia, nella letteratura e nella cinematografia – un anno di duro lavoro che si tramuterà in un percorso espositivo all’interno del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Così NO CURVES, italiano, fra i più famosi esponenti della tape art, intende raccontarci la sua esplorazione umana nella sua personale “Exp(l)oration”, aperta dal 12 febbraio al 15 marzo 2015.
Protagonisti saranno i grandi scienziati, esploratori di terra e spazio (con un trittico dedicato a Neil Armstrong, Michael Collins e Buzz Aldrin) – raccontati e illustrati su 800mq di esposizione, distribuiti fra pannelli, installazioni e perfino un intervento artistico sul sottomarino Toti, ospitato in uno spazio esterno del Museo. Un percorso diviso in quattro aree tematiche – terra, acqua, aria e spazio – che esprime la dinamicità dello spirito umano attraverso un mezzo tremendamente stabile e fermo: il nastro adesivo.

NOCURVES-Ritratto@foto-Karim El Maktafi

Nonostante gran parte del mondo sia stata praticamente esplorata nella sua interezza, l’uomo continua ad esplorare, rivolgendosi alle stelle e proponendosi nuove sfide impossibili. Un modo del tutto umano di andare alla scoperta del proprio “io interiore”, attraverso il raggiungimento e il continuo slittamento dei propri limiti. Con questo pensiero, probabilmente, NO CURVES cercherà di ispirare e stuzzicare i visitatori nella ricerca dei propri limiti, sebbene non “spaziali” magari, e della propria essenza.

01-Felix-Baumgartner_web
02-Amelia-Earhart-dettaglio-web
02-Amelia-Earhart-web
02-Felix-Baumgartner
03-Space-Lies@foto-Karim El Maktafi
Buzz-Aldrin@foto-Karim El Maktafi
Michael Collins@foto-Karim El Maktafi
Neil-Armstrong@foto-Karim El Maktafi
NOCURVES-studiovisit@SimoneSbarbati
NOCURVES-studiovisit1@SimoneSbarbati
NOCURVES-studiovisit2@SimoneSbarbati
NOCURVES-studiovisit3@SimoneSbarbati
Yuri-Gagarin

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

Parte oggi il Maker Faire Rome – The European Edition

Dal 12 al 14 ottobre Roma è al centro del dibattito sull’innovazione

Timberland UNLOCK THE CITY

Timberland lancia la sue nuova sneaker Cityroam, trait d’union fra il classico boot e i dettagli più innovativi per l’outdoor, e lo fa in grande stile lanciando il progetto Unlock the City, con un grande evento a Milano.

SPARKS, un festival “spaziale” in Puglia

Il festival pugliese compie 5 anni e si appresta a celebrare la creatività in tutte le sue forme dal 20 al 22 luglio a Putignano, a pochi chilometri da Bari.

Ultimi Articoli

DESIGN

Tediber, il comfort si ordina online

Un materasso dal prezzo competitivo e prestazioni hi-tech, in una nuova esperienza di acquisto

ARTS

Banksy ha distrutto una delle sue opere più famose

Non che ci fosse bisogno di conferme, ma l’artista (o il collettivo?) inglese ha di nuovo stupito il mondo. Come? Distruggendo una delle sue opere iconiche, non appena era stata battuta all’asta da Sotheby’s.

ARTS

ARTEPARCO

Il designer Marcantonio inaugura il progetto di arte sostenibile nei boschi del Parco Nazionale d’Abruzzo

Top